Utente 414XXX
Egregio dottore le racconto brevemente cosa mi è successo. Martedì sono stato con una prostituta con la quale non ho avuto nessun tipo di rapporto sessuale, ci siamo solo toccati a vicenda e masturbati. Il problema è che lei togliendosi le dita dalla vagina mi ha immediatamente dopo toccato i testicoli come gli avevo chiesto di fare. Sui testicoli ho dei vasi capillari sanguigni ben visibili sulla superficie della pelle ed il mio timore è che secrezioni vaginali o piccole perdite di sangue possano essere penetrate in questi capillari. Credo sia difficile perché il virus dell'HIV non penetra la pelle e perde la sua capacità' infettiva a contatto con l'aria dopo pochi secondi ma il dubbio mi rimane. Premetto che non ho mai notato nessuna piccola perdita di sangue da tali capillari ma magari ci sono piccolissime lesioni dove il virus è' potuto penetrare. Grazie per la risposta...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nessun rischio HIV

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore.
[#3] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Egregio dottore sono costretto a disturbarla nuovamente. Purtroppo a seguito di esami e visita dermatologica ho gonorrea, herpes e condilomi sullo scroto. Ho paura che ora possa avere contratto l'HIV a seguito del contatto di una decina di secondi della mano della prostituta sui miei testicoli dopo aver tolto le dita dalla vagina. So che una mst rende maggiore la probabilità di contagio in caso di rapporto non protetto con una persona sieropositiva. Le chiedo se l'episodio che mi è capitato ha la stessa valenza di un rapporto non protetto o posso stare relativamente tranquillo. Grazie...