Utente 414XXX
Gentili dottori mi è stata diagnosticata una prostatie cronica ( non avverto gravi dolori ma "solo" lievi fastidi sulla zona del pube, lieve bruciore durante la minzione,quando mi eccito mi esce molto liquido dall uretra e scarsa quantità con getto molto ridotto di sperma). Ora vi chiedo può una prostatite con questi sintomi dare anche una scarsa qualità erettiva?in poche parole e come se il pene arrivasse circa all 70/80% di rigidezza e il glande rimanesse in confronto a prima "sgonfio" in poche parole vi chiedo può una prostatite anche in assenza di dolori durante un rapporto causare una scarsa qualità erettiva?(mi succede anche nelle erezioni mattutine).Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i rapporti tra una flogosi delle vie urogenitali e la qualità della risposte erettile,sono noti,anche se differenti tra caso e caso,come frequenza ed intensità.Va da se che,curando la prostatite,e,con uno stile di vita corretto,il quadro clinico si ristabilirà.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2016
Gentile dott izzo la cura che mi è stata data e di 10 giorni di agumentin 2 volte al dì e 10 giorni di topster solo la sera. Vorrei chiederle se secondo lei la terapia è adeguata o se sempre secondo il suo parere l agumentin è indicato nelle prostatiti visto che leggendo su i vari consulti ho visto che in caso di prostatite non è quasi mai prescritto. Poi dottore un altra cosa è possibile che io abbia prostatite nonostante psa nella norma e spermiocultura e urinocultura entrambe negative? Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...lo specialista di riferimento ha il vantaggio di visitare il Paziente e,quindi,presumo,abbia trovato le motivazioni diagnostiche per prescrivere la terapia in oggetto.Cordialità.
[#4] dopo  


dal 2016
Si dottore lo so le do ragione il fatto è che dopo che mi è stata diagnostica una prostatite solo in base ai miei sintomi ma con esami nella norma è come se avessi perso un po' fiducia nel mio medico e poi sinceramente non vorrei farmi un ciclo di antibiotici senza alcun motivo. Grazie
[#5] dopo  


dal 2016
Dottore potrebbe rispondere perfavore ? So che non si possono prescrivere terapie tramite web ma vorrei sapere solo se l augumentin è veramente utile nelle prostatiti solo perché non vorrei prendere antibiotici a caso.... Purtroppo nn posso permettermi visite private e il mio medico durante la prescrizione della terapia mi è apparso molto sbrigativo ( circa 10 minuti a visita) le chiedo solo di togliermi questi 3 dubbi
-lei condivide l agumentin per il trattamento prostatite?
-psa e spermiocultura senza anomalie escludono una prostatite?
-siccome nn posso permettivi di spendere altri soldi per esami vari mi potrebbe indicare lei qual è l esame che esclude o conferma con più certezza una prostatite ?.
Un ultima cosa ora sto usando solo topster e sembra che i dolori al pube stiano aumentando potrebbe dipendere dal farmaco? Mi conviene sospenderlo? Grazie