Utente 267XXX
Buongiorno,

Sono un maschio di 35 anni affetto da miopia (7.50 od, 5.25 os) astigmatismo (OO 2.00 180°) ed ipertono trattato con latanoprost (12-13 mmhg, 13-14 in midriasi).

Ho un dubbio sull'ultima prescrizione dell'ottico per i miei nuovi occhiali, che utilizzo prevalentemente per vicino (lavoro come informatico).

Utilizzando degli occhiali con una eventuale lieve ipercorrezione (0.25, 0.50) quali sintomi si sperimentano?

Tale ipercorrezione che effetto può avere sulla miopia stessa? Può peggiorarla?

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Piccole sbavature di 0.25-0.50 sono assolutamente normali, se fa 10 visite in 10 oculisti diversi troverà queste variazioni.
a tal proposito le garantisco che non succede nulla. certamente se aumenta a 0.75 o 1 diottria allora possono insorgere mal di testa o sintomi come vertigini.
piuttosto esegua più o meno regolarmente, una volta l'anno controlli oculistici per sorvegliare la sua retina, poichè questa miopia moderatamente elevata può nascondere lacerazioni retiniche predisponenti anche per un distacco di retina.
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Molte grazie Dottore,

quindi, se ho capito bene, non c'è alcuna influenza sul decorso della miopia.

La ringrazio per il consiglio sulla retina. Eseguo controlli periodici ed ho sempre avuto una retina in ottime condizioni.

Cordiali saluti.