Utente 414XXX
Buon pomeriggio,
Vorrei, se possibile, avere alcune delucidazioni riguardo il percorso sportivo che sto intraprendendo.
Premetto che da due anni pratico basket senza grossi carichi di lavoro associato ad una sporadica attività in palestra.
Qualche anno fa avevo la sensazione durante il periodo pre e post estivo di avere dei battiti cardiaci non normali e per accertamenti ho portato l'holter che in effetti ha riscontrato alcune extrasistoli, ma il cardiologo mi ha rassicurato riguardo la naturalità di questi eventi consigliandomi vivamente di riprendere l'attività sportiva, cosa che in effetti ho fatto. Con il decorso del tempo ho riscontrato che questi battiti accelerati si manifestassero duranti i periodi di allergia (sono un soggetto allergico), in particolare quando assumo farmaci antistaminici.
Detto questo, vorrei intraprendere atletica leggera, in particolare attività da fondo o maratona, avendo gambe molto lunghe.
Scrivo questo testo poichè ho sentito parlare di eventuali effetti collaterali che possano derivare da questa attività, tra i quali principalmente problemi cardiaci o in casi più gravi ARVD (come può essere diagnosticata quest'ultima?).
Prima di cominciare ad intraprendere l'attività che accertamenti dovrei fare?
Grazie per le informazioni e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Egregio signore
perché mai dovrebbe avere una ARVD o qualsivoglia altro problema cardiologico ???
Per l'idoneità sportiva )agonistica, ma anche dilettantistica) lei deve sottoporsi annualmente a test cardiologici di idoneità (consiglio un ecocardiogramma una tantum se negativo, e un ECG con visita e test da sforzo annualmente).
Negative queste indagini non c'è motivo di fare altri accertamenti.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottore, ho pensato potesse essere collegato ai sintomi delle extrasistoli, mi sottoporrò agli esami da Lei indicati.