Utente 102XXX
Salve. Per vari problemi di salute (sindrome metabolica, stent coronarico e purtroppo un tumore al polmone per fortuna operato in fase appena inziale) seguo una dieta molto rigida, ma purtroppo poco variata. Potrei eventualmente aggiungere qualche uovo ogni tanto, ma soffro di allergia al tuorlo e intolleranza all'albume. In realtà non mi crea molto fastidio se ne mangio e più che altro mangio un pezzettino di uovo come lassativo in caso (raro) di bisogno. Poiché adoro le uova, sia cotte che crude e mi mancano molto, posso eventualmente mangiarne ogni tanto qualcuno cotto se prima prendo un antistaminico?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Se l'allergia all'uovo è davvero una allergia ma non ti reca disturbi rilevanti puoi avendo a disposizione un antistaminico da usare in caso di disturbi e un cortisonico qualora non basti l'antistaminico provare a mangiare una minima quantità di uovo sodo ( bianco e rosso )
Se non ti provoca disturbi prova dopo qualche giorno a mangiarne un pò di più
Così vai avanti se non avverti disturbi fino a mangiarne uno intero
Se invece mangiare l'uovo ti reca problemi evitalo tanto ci sono molti altri alimenti gustosi e sani
Prova a sottoporti al dosaggio delle IgE per uovo e delle IgG4 sempre per uovo e fammi sapere l'esito
Per me non è corretto assumere l'antistaminico per poter mangiare l'uovo
Ti chiedo inoltre se per caso sei allergico ai metalli per es al nichel