Utente 414XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 35 anni e pratico danza classica da sempre. Da circa un anno ho notato una piccola sporgenza a livello dorsale. Da circa un mese accuso dei dolori alla schiena a livello lombare in basso sulla destra che si accentuano dopo gli allenamenti. Sotto consiglio del medico di famiglia ho fatto una rx completa. Avrei bisogno di un consulto per riuscire a leggerla. questo il referto:
" rx colonna cervicale dorsale lombare:
Appuntimento delle apofisi uncinate del rachide cervicale, rettifica con tendenza all'inversione in C4-C5, conservata l'ampiezza degli spazi intersomatici.
Rettifica del rachide dorsale con note di spondilosi margino somatica e riduzione di ampiezza dello spazio intersomatico D9-D10 e D10-D11 per verosimile discopatia.
Appuntimento osteofitosico marginale di L3, conservata l'ampiezza degli spazi intersomatici.
Scoliosi dx convessa. "
Provvederò a fare anche una ecografia per vedere lo stato dei muscoli e legamenti qualora il dolore attuale fosse di natura traumatica.
Vi ringrazio in anticipo per il vostro prezioso aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Le RX descrivono la presenza di qualche discopatia a tutti e tre i livelli della colonna: a livello cervicale tra la quarta e la quinta vertebra dove è presente un'alterazione del normale allineamento tra queste vertebre, a livello dorsale tra la nonna e l’undicesima vertebra mentre a livello lombare viene descritta osteofitosi (ossia piccola protuberanza ossea) attorno alla terza vertebra che potrebbe essere espressione di discopatia. Inoltre, viene descritta la presenza di scoliosi senza descriverne l'entità.
Per approfondimenti su cos'è la discopatia o la scoliosi potresti visitare i seguenti link del mio sito personale o altre fonti di informazione on line.
Come primo approccio terapeutico generico potresti eseguire dei massaggi cauti nella zona lombare, esercizi di stretching cauto e graduale e nuoto.
Se i dolori persistono ti consiglio di eseguire una valutazione specialistica.
http://www.martikos.com/#!discopatia/ri0wk
http://www.martikos.com/#!scoliosi/dvnfv