Utente 689XXX
Buongiorno,
premetto che non sono certa di avere scelto la specialità medica corretta poichè non sono certa di a cosa si riferisca il mio problema.

Scrivo per un fenomeno accaduto a me e una collega sul lavoro quasi contemporaneamente e che non ci è chiaro.

Mercoledì pomeriggio (in ufficio) alla mia collega sono diventate grigio/blu le falangi delle dita (o meglio aveva su ogni dito dove si piega l'ultima estremità questi segni grigio/blu, sembravano quasi sporche o macchiate, ma non lo erano). Nell'arco del pomeriiggio la cosa si è un po' estesa al resto delle mani. Quando poi è uscita dal lavoro nel giro di 1-2 ore la cosa è passata. Il giorno dopo, è risuccesso, e con il colore grigio/blu più evidente e intenso e più esteso a tutte le mani. Anche le labbra sembravano un po' grigio/blu a ora di pranzo. E' uscita prima per andare dal medico e ancora nel giro di 1-2 ore la cosa è passata. Il medico ha detto che potrebbe essere un caso occasionale di problema di circolazione venosa e di non preoccuparsi.
Il venerdì la cosa è successa anche a me (anche se meno evidente). Nel mio caso il grigio blu era si sulle nocche ma anche diffuso (anche se meno intenso) sul dorso della mano. Quando sono uscita dall'ufficio nel giro di un'oretta mi è passato tutto.
Io sono anche incinta (13+1), la mi acollega no.

Fornisco alcuni dettagli che non so se possano essere utili.
1) a nessuna delle 2 era mai successa questa cosa prima.
2)In ufficio le nostre scrivanie sono a circa 1 metro l'una dall'altra.
3) Non so se sia rilevante, ma le nostre scrivanie sono anche posizionate vicino all'armadio dell'impianto che dovrebbe essere quello del riscaldamento e dell'aria condizionata che dovrebbe servire (così ci pare di avere capito) a tutto il nostro piano e a quello di sotto (lei è a circa 1 metro da questo armadio e io a circa 2 metri). Ogni piano, a occhio, ma potrei sbagliare con le misure, è di circa 40-50 metri per 10-15. Da noi tipicamente ci sono temperature in ufficio quando l'impianto è in funzione freddisime d'estate (serve il maglioncino) e caldissime d'inverno (si sta in maniche corte; la temperatura ieri indicata sull'armadio di questo impianto era 26,9, ma non sono certa che questo valore a cosa corrisponda alla temperatura). Queste temperature ci sembra che si "sentano di più" proprio vicino a questo "armadio".
4) Nei giorni in cui è successo noi 2 abbiamo sempre mangiato cose diverse (anche l'una dall'altra) e non abbiamo toccato niente di anomalo rispetto agli altri giorni.
5) siamo in un open space un po' difficile da areare (ci sono poche finestre apribili solo parzialmente e la cosa che aera di più è la porta di ingresso un po' distante da noi (20 metri credo); l'aria è tipicamente molto pesante soprattutto al pomeriggio e circola poco.
6)per andare in bagno dobbiamo uscire dalla porta di ingresso quindi con sbalzi di temperatura (anche questo non so se possa essere rilevante).

Ora la nostra preoccupazione è per la nostra salute ( e nel mio caso soprattutto per quella del mio bambino).
Cosa potrebbe essere? Quali conseguenze potrebbe avere su di noi e sul mio bambino? Può essere qualcosa delle condizioni dell'ufficio che magari possa essere risolta anche facilmente per eliminare il problema?
Ci stupisce che non ci fosse mai successo prima e di colpo accada a tutte e due negli stessi giorni e scompaia quando usciamo dall'ufficio.

Grazie mille in anticipo per il vostro aiuto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
a distanza di questi giorni intercorsi tra la sua domanda e la mia risposta sarebbe utile sapere se il fenomeno si è ripetuto o meno.
Nel secondo caso archivierei l'accaduto. Altrimenti ci informi, grazie.
[#2] dopo  
Utente 689XXX

Iscritto dal 2008
Fortunatamente non si è più verificato :). Grazie per la risposta

Saluti