Utente 135XXX
Buongiorno, ho 28 anni e da circa un anno soffro di un dolore che si localizza nel basso ventre a destra (credo nella zona della fossa iliaca destra), inizialmente compariva soltanto dopo il rapporto, mentre ora compare anche solo nel momento in cui provo eccitazione.
Mentre rimane inesistente per il resto delle giornate.
Ultimamente mi disturba a tal punto da non riuscire ad avere rapporti.
il dolore non è lancinante ma è molto fastidioso, somiglia ai dolori da ciclo quando sono abbastanza intensi.
poco meno di un anno fa ho fatto una visita dal ginecologo che ha detto che le ovaie sono perfette, e che secondo lui è un problema intestinale.
In effetti ho sempre la pancia molto gonfia, (tutti i medici han detto che sono piena di aria).
Sono stata da una gastroenterologa che mi ha fatto fare esami feci, e sangue specifici, tutto nella norma. Da circa 2 anni inoltre avevo diarrea al mattino, che ora ho risolto con una cura omeopatica e con fermenti lattici.
restra questo problema che non so come risolvere, il mio medico ha detto che si tratta di colon irritabile, e diceva di prendere debrum , ma non ho potuto fare la cura perchè nel frattempo per problemi di ansia che ho da anni ho dovuto cominciare una cura antidepressiva ( da 3 settimane prendo stiliden gocce e xanax).

qualcuno può aiutarmi ?

grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi è importante escludere una una infezione pelvica (PID) con coltura di tamponi CERVICALI per ricercare la Clamidia, il gonococco e i Micoplasmi .
La pelvidinia (dolore pelvico ) potrebbe essere causato anche da neuropatia dei nervi pelvici (DOLORE NEUROPATICO ) .
Il Collega dovrebbe valutare queste due possibilità
SALUTI