Utente 221XXX
Buongiorno, vi scrivo per un problema riscontrato dopo aver messo un ponte dentale nell'arcata inferiore agli ultimi denti. Dopo aver tolto 2 denti (non ho i denti del giudizio e per capire sono i due prima dell'ultimo) arcata inferiore lato sinistra, e dopo essere stato per un po di tempo senza, decido di andare dal dentista per continuare il lavoro, quindi, mettere i denti tolti. Visto che lo spazio era poco e l'osso pure, optiamo per un ponte. Alla prima devitalizzazione non ho avuto nessun problema mentre la seconda (l'ultimo dente) mi ha dato qualche problema, soprattutto dolori nel caso colpissi il dente. Anche di notte succedeva di svegliarmi a causa del bruxismo. Dolori veramente forti. Quando tornai per la preparazione del dente, feci notare al dentista di questo problema ma disse che era impossibile perché devitalizzato. Preparati i denti non ebbi più problemi anche perché, reso più piccolo, non toccava con i denti dell'arcata superiore. Messo il ponte, dopo averlo limato un po sono stato mandato a casa con il cemento provvisorio. Niente da segnalare, nessun disturbo, anche perché non ho forzato troppo con il masticare. Dopo 4 giorni torno per cementare definitivamente. Il ponte di 4 denti forza un po, lo sento strano, ma penso che mi debba solo abituare. Dopo qualche giorno dall'impianto, ho iniziato ad avere una forte cefalea che prende soprattutto l'occhio sinistro fino a farlo diventare bordo, l'orecchio ed il collo. Soprattutto di sera ed a volte quando mi sveglio. Ho un problema di bruxismo anche di giorno serro i denti.
Volevo sapere se questo problema occhio rosso e cefalea possa essere ricollegata al ponte e quel dente dolorante anche dopo la devitalizzazione.

Mi dispiace di essermi dilungato troppo
Ringrazio per i vostri pareri

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
senza visita è impossibile darle un parere. D'altra parte se i sintomi sono cominciati con le cure ai denti è da li che bisogna iniziare.
Direi con una indagine radiologica ed una rivalutazione sia della endodonzia che della protesi inserita.
Ne parli col suo dentista.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta, sono molto ipocondriaco e mi faccio prendere spesso dall'ansia.
Si, il problema è iniziato da dopo aver messo i denti, l'occhio si chiude leggermente, diventa rosso ed inizia il mal di testa che si irradio all'occhio orecchio e mascella. Il tutto dura all'incirca una mezz'oretta dopo di che passa per ripresentarti dopo alcune ore.
Questa è la mia paura perché i denti mi porterebbero un dolore continuo.

Grazie doc
[#3] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, ieri sono stato dal dentista, il quale, ha detto che è impossibile che un dente porti dolore anche sopra la testa. Io so che sono tutto indolenzito, che il mal di testa è sempre forte soprattutto appena sveglio, la mascella è dolorante, all'interno del naso ho dolore quando lo soffio ed il cuoio capelluto parte sinistra è dolorante. Non so come allegare la radiografia fatta dove si nota come la devitalizzazione non sia stata fatta bene all'ultimo dente infatti un canale è stato pulito ed uno meno della metà. Potrebbe essere quello che mi porta tutti questi disturbi? È vero digrigno moltissimo e dovrei usare il bite ma ho paura che non risolvi la situazione.

Grazie per le risposte.
[#4] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Provi a leggere:
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1492-dolore-facciale-ad-origine-neuromuscolare.html
Forse potrebbe ritrovarvi alcuni dei suoi sintomi.
Lo specialista di riferimento per il suo problema è lo gnatologo, non il dentista generico.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"è impossibile che un dente porti dolore anche sopra la testa."

Se questa affermazione è riportata in modo esatto, non può far altro che cambiare dentista.



"digrigno moltissimo e dovrei usare il bite ma ho paura che non risolva la situazione"

Questo è un nodo focale. Di sicuro, se non la affronta (la situazione) non la risolverà e si devasterà la bocca.

Lo gnatologo è la figura professionale descritta qui:
www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html
E più in dettaglio qui:
www.studioformentelli.it/pagine/articoli/lo-gnatologo-questo-sconosciuto

Sul bruxismo:
www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1363-bruxismo-diagnosi-terapia.html
www.studioformentelli.it/pagine/articoli/bruxismo

www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/546-scegliere-buon-dentista-criteri-empirici-valutazione.html