Utente 152XXX
Buongiorno
due giorni fa sono stata affetta da una febbre che è arrivata (nelle 8 ore tra un paracetamolo e l'altro, secondo consiglio medico ) ai 39, che è esordita improvvisamente con i brividi e si è caratterizzata da zero sintomi, tranne il conseguente mal di testa da febbre (che però tuttora in parte sussiste) e poi qualche fastidio alla schiena e alle gambe, a letto e, solo nella fase iniziale, da un dolore nella parte lombare a sinistra. In tutto è durata circa 36 ore. Il mio medico dice che è dovuta ad un virus, ma di quale virus si tratti non si sa. Non si sa e né ci si chiede perché mi accada dato che non mi era mai successo prima. Questa è la terza volta in un anno e mezzo con in più un chiaro crescendo in termini di durata: la prima volta la febbre è durata una notte, la seconda una sera e una notte, la terza una sera/ notte e un giorno intero fino a notte. Vi sarei grata se mi deste il vostro parere.
Aggiungo al quadro l’ultimo ecoreni ("Bilateralmente a livello degli apici papillari sono presenti spot iperecogeni come da aggregati microcristallini. Assente idronefrosi"), dosaggio vit. d (16 ng/mL; analisi di giugno dopo assunzione di 25.000 U.I. al mese da novembre fino ad aprile/maggio), emocromo nella norma (analisi di giugno).
Grazie.
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, la malattia è di origine virale, da vius parainfluenzale e, quindi, non vedo motivo di preoccupazione. Consiglio solo una cura preventiva con un integratore per irrobustire il sistema immunitario, niente di piu'.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
15267

dal 2017
Grazie per la risposta, dottore. Sinceramente non sono abituata ad avere la febbre e poi così alta e senza sintomi e quindi spiegazioni, prima non l'avevo mai se non qualche febbricola in concomitanza con mal di gola o raffreddori. Mi sembra strano avere la febbre così asintomatica a novembre, quando avrei potuto contrarre influenza vera e propria, oppure e soprattutto a giugno quando non fa freddo e non c'è influenza in giro. Con para influenza immagino si riferisca a forme non virulente non aggressive e rapide rispetto all'influenza. Ma comunque, come dire, mi sorprendono molto in me.
Un saluto, grazie.