Utente 414XXX
Gentilissimo dottore,

Circa 10 gg fa ho fatto alcuni sforzi (trasportato libri) con il mio polso sinistro senza avvertire alcun dolore preciso. Nei giorni seguenti ho continuato ad utilizzare la mia mano in maniera normale, soprattutto guidando la mia moto (polso sinistro dunque posizione freno). Nei primi giorni successivi ho iniziato ad avvertire un dolore fastidioso lungo il braccio sino all'acutizzarsi dello stesso sul polso facendo fatica a ruotarlo soprattutto a sinistra e in generale ad utilizzarlo.

Il mio medico curante presume una tendinite da curare con Dicloreum 150 mg per 6 gg una volta al dì, voltaren gel da applicare sulla zona 3 volte al dì e 2 compresse al giorno di Destior Bridge.

La mia principale preoccupazione ed è il motivo di tale consulto è la sensazione di forte rigidità della mano, soprattutto del mignolo e dell'anulare che non riesco a piegare del tutto. Ho poca forza nella mano che sto tenendo a riposo con un tutore e appunto una costante sensazione di tiraggio lungo tutto l'avambraccio. Ad esempio se provo a piegare le due dite su menzionate sembra come se abbiano un riflesso tipo molla nello stendersi o distendersi. Sembra dunque un qualcosa legato al nervo

Volevo comprendere dunque se tale sintomatologia è normale in una tendinite o se è il caso di effettuare indagini più approfondite.

Ringraziandola per l'attenzione, porgo distinti saluti

Ps: Sono al quarto giorno di terapia e comunque posso affermare di sentirmi un po meglio rispetto ai giorni scorsi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

in questi casi, la cosa migliore è procedere con una visita specialistica.

Senza di questa, non è possibile fare una diagnosi corretta e impostare una terapia risolutiva.

Inutile fare esami strumentali a casaccio.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dott. Leccese,

Voglio ringraziarla per la risposta e aggiornarla sulla situazione. Questa mattina ho effettuato un ecografia al polso con esito negativo dunque tendinite non è.

Spiegando i sintomi, l'ecografo ha ritenuto opportuno controllare il gomito e in particolare il nervo ulnare. Anche esito negativo con nessun sintomo o segno di strozzatura del nervo. Dunque secondo lui si tratta molto probabilmente di un'infiammazione.

Il mio medico mi ha dunque sospeso il Dicloreum e il Voltaren e mi ha detto di proseguire con il Destior Bridge suggerendomi di tenere a riposo il gomito essendo un problema che tende a risolversi solo con il riposo.

Data la situazione, ritiene giusta la diagnosi e il modo di procedere per la risoluzione dello stesso? Esistono rimedi per accelerare la guarigione?

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Torno a dirle che la diagnosi è principalmente clinica, pertanto la fa lo specialista.

Anche la scelta della terapia, che è consequenziale alla diagnosi, non la fa nè l'ecografista nè il medico di famiglia, a meno che lei non volglia procedere per tentativi.....
[#4] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Consulto sta per consiglio..invece a quanto lei prova ad utilizzare tale piattaforma per accaparrare clienti. La qualità dei suoi consigli è con tutto il rispetto non conforme slle finalità del sito. Avrò cura di segnalarlo allo staff. La ringrazio comunque per la disponibilità. Buona giornata
[#5] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2000
Gentile utente

mi sembra che il dr. Leccese le abbia risposto in modo responsabile e soprattutto in linea con le linee guida del sito.

Se invece cerca una risposta diversa o una diagnosi online, purtroppo questo non è possibile e rappresenta un nostro limite.

Proprio per questo motivo, prima di fare una nuova richiesta, le consiglio di leggere attentamente la guida ai consulti a questo indirizzo: ( http://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online.php ).

Le ricordo infine che i medici non hanno nessun obbligo di risposta ma partecipano al forum in modo volontario e gratuito compatibilmente al loro lavoro.

Sono sicuro che ora abbia compreso il senso di questo servizio

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le sue affermazioni sono a dir poco diffamatorie !!!

Invito lo staff a cancellarel'utente dagli iscritti.