Utente 415XXX
Salve a tutti.
Sono un ragazzo di 18 anni e in questi ultimi mesi ho notato un calo della libido e problemi di erezioni;premetto che non ho mai avuto prima problemi di questo tipo e che sto vivendo un periodo fortemente stressante per la maturità e diversi problemi famigliari.
Ho una relazione a distanza ed è andato sempre tutto bene fino a quando un giorno (quando sono andato da lei per una settimana) prima di un rapporto,mettendo il preservativo, ho notato un calo dell erezione che ha impedito il proseguire del rapporto. Dopo questo evento per mè traumatico in quanto mai accauto prima ,abbiamo avuto un altro rapporto,questa volta senza profilattico ed è andato tutto liscio.
Tuttavia non vedendo la mia ragazza da qualche mese e quindi non avendo rapporti da un po' di tempo sto continuando a pensare quello che mi è successo quella volta e ho paura che mi possa accadere di nuovo.
Devo aggiungere che mi masturbo da quando avevo 15 anni, facendo uso di materiale pornografico e anche spesso(quasi tutti i giorni a volte anche due volte al giorno) soprattutto in questo periodo, anche se da qualche settimana ho deciso di non usare più materiale pornografico.
In questo ultimo periodo inoltre ho anche problemi durante la masturbazione in quanto non riesco ad eccitarmi e penso sempre al fatto di poter essere impotente mentre lo faccio e perdo l erezione. La mia paura è che mi ripossa capitare di Fare cilecca e ancora di più di avere qualche problema di tipo fisiologico che mi impedisca una vita sessuale normale.
Concludo dicendo che sono molto ipocondriaco e ansioso e spero di trovare la giusta soluzione a questo problema.
Aspetto una vostra risposta è spero di trovare conforto nei vostri consigli.
Grazie in anticipo.
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il rapporto a distanza,la porno web dipendenza e,soprattutto,il disagio nell'indossare il profilattico,possono giustificare e alimentare l'ansia da prestazione che pervade le
aspettative di tanti uomini,specialmente dopo un inaspettato fallimento.Piuttosto che cercare autosoluzioni,consiglierei di approfittare di questo momento per consultare un esperto andrologo,onde evitare voli di fantasia il più delle volte negativi,e far riferimento ad una diagnosi di primo livello.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio per la sua risposta.
Un ultima cosa, cosa intende per diagnosi di primo livello?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...una diagnosi basata sull'esame obiettivo,sull'anamnesi e sulla valutazione dei dosaggi ormonali.Cordialità.