Utente 414XXX
Buonasera avrei una domanda da porre:dai vari tracciati effettuati,in alcuni vi e la presenza di un bbdx incompleto ed altri invece no,a detta dai cardiologi non e un dato rilevante perche spesso dipende anche dalla poizione degli elettrodi,l'unico dato che documentandomi su internet riferisce un eventuale causa e il lieve bulging del setto interatriale diagnosticato a me tramite un ecocardio,del resto l'eco era nella norma e in oltre sta scritto non evidenziabile shunt sx-dx,cosa ne pensate di questa intermittenza del bbdx incompleto?molte grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
i suoi tracciati ECG sono stati visionati, per la gentilezza e l' altruismo che lo caratterizzano, dal Dott. Cecchini.
Mi pare che le abbia risposto in modo molto chiaro e inequivocabile.
Non le consiglio di chiedere un parere a un medico così autorevole nel suo campo e poi vagare per internet alla ricerca della "sua" diagnosi: occorrono conoscenze pluridecennali per formulare una diagnosi razionale.
Io le ripeto per l'ennesima volta che il BBDX viene considerato una variante della normalità.
In quanto all'asserita presenza del lieve bulging settale, se vuole escludere con certezza la presenza di un PFO minimo deve eseguire un ecodoppler transcranico dopo somministrazione di ecocontrasto o un ecodoppler cardiaco durante una vigorosa manovra di Valsalva e sempre dopo somministrazione di ecocontrasto.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Capisco perfettamente Dottore,ho fatto questa domanda non perche non mi fidi di cio che dice il Dott Cecchini,ci mancherebbe altro,ma perche mi e capitato di fare un ECG l'altro ieri e il bbdx incompleto non c era piu ,e dato che mi e capitato piu volte che questo bbdx incompleto a volte c'e e a volte non c'e ho chiesto un consulto,niente di piu,giusto per capire la giusta causa,se puo essere fisiologico..
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se è un blocco di branca dx intermittente, come lei stesso ripete da tempo, mi pare che sia fisiologica la sua presenza non costante in tutti gli ECG.
Se non lo ha fatto faccia un Holter ECG/24h così ne vediamo il comportamento durante la giornata e in relazione alla frequenza.
Scusi la mia curiosità medica: ma lei, diciamo in 15 gg, a quanti ECG si sottopone?
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
ahahah lo so Dottore le sembrerò un po ansioso e in effetti lo sono,diciamo che io ho sempre saputo di avere un bbdx incompleto anche da piccolo,poi un anno fa ripeto l 'esame ecg e mi dicono che non c'era,per mia curiosita lo ripeto dopo 4 mi e dicono che ce un lieve ritardo intraventricolare dx non un vero e proprio bbdx e gia da qui rimango perplesso,lo rifaccio dopo 7 mesi e non c era niente e percio io mi chiedo come mai questa intermittenza?l'holter l'ho eseguito per colpa degli extrasistoli e venivano riportati 20 Bev
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Allora si metta l'animo definitivamente in pace e stia tranquillo.
Vada al mare , in montagna, in pianura, e lasci lavorare il suo cuore che sa fare bene il suo lavoro.
Come le ha detto il Dott. Cecchini l'unico suo "problema" è la TPSV: se le crisi dovessero diventare frequenti potrà prendere in considerazione l'ablazione.
Diversamente stia tranquillo anche per quella.
Se le dovesse ritornare provi a fare una mavora vagale vigorosa ( per esempio una manovra di Valsalva) e molto probabilmente si interromperà di botto come è cominciata.
Le sconsiglio la pressione sugli occhi perché per essere efficace deve suscitare dolore e il massaggio del seno carotideo, perché va fatto da un medico.
Saluti,
Dott. Caldarola.