Utente 303XXX
Buonasera dott.ri

Mi scuso per il disturbo e volevo chiedervi un parere in riferimento ad una situazione che mi sta capitando da alcuni giorni.
Immediatamente dopo aver avuto un rapporto, avuto pochi giorni fa, ho sentito un bruciore quando scoprivo il glande.
Ora a distanza di qualche giorno (meno di una settimana) il bruciore quando scopro il glande c è ancora ma è più un fastidio bruciore più che un vero dolore. Nella urinarie la situazione è simile prima era un bruciore più intenso ora solo a volte un lieve bruciore. Al momento non sto trattando con alcun medicinale e sono stato poco tempo fa dal andrologo per un controllo generico la cui situazione era ok.
A occhio nudo non vedo alcuna modifica ne di colore forma o gonfiori vari.
Volevo chiedere cosa potesse essere secondo voi e se era un problema da preoccuparsi o che nel giro di poco si ti solventi spontaneamente

Grazie e scusate ancora

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
potrebbe essere legato ad una reazione al ph vaginale ( se rapporto non protetto) o ad una banale infiammazione del glande/prepuzio, forse per un atteggiamento fimotico. Non era mai successo prima ?
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Buona sera Dott.re

Grazie per la celere risposta, no non era successo prima così, o meglio è capitato altre volte un leggero bruciore quando urinavo dopo il rapporto ma che nel giro di poche ore il fastidio comunque passasse e che comunque non era in relazione con lo "scopritura " ma solo mentre urinavo

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
è migliorato ?