Utente 369XXX
Salve ho 24 anni e sono in buona salute. Gioco a calcetto una volta alla settimana da parecchio tempo con buoni risultati atletici in termini di resistenza e scatto.
Oggi non sono riuscito a giocare in quanto mi sono bastati pochi minuti per avere un grosso affanno (cosa mai successa se non le prime volte quando ero fuori allenamento anni fa). Dopo essermi fermato una decina di minuti (parecchio tempo) e aver recuperato fiato ho riprovato con i medesimi risultati costringendomi a giocare in porta l intera partita. Ho anche avvertito una forte nausea che è dininuita a riposo. Adesso a distanza di qualche ora sento ancora una leggera nausea e una stanchezza eccessiva. Cercando su internet sono entrato un po in ansia visto che non mi era mai successo. L unica cosa nuova che ho fatto oggi rispetto alle scorse volte in cui ho giocato è stata un eiaculazione con la mia ragazza qualche ora prima della partita. Può quest ultima creare tutto ciò? Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il rapporto con la sua ragazza e l'orgasmo conseguente non spiegano la sintomatologia che descrive.
Sarebbe bene che si rivolgesse al suo medico per farsi vedere realmente: telematicamente si può fare poco. Dato che vi è pure la nausea.
In quanto alla sua attività sportiva, è bene che ogni sportivo si sottoponga almeno una volta all'anno ad un ecocardiogramma color doppler ed a una prova da sforzo al cicloergometro o al tapis roulant.

Valuti se ha giocato con una temperatura ambientale elevata che potrebbe essere la causa del suo malessere.
Saluti cordiali,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
La nausea la attribuisco alla fatica. Un po di caldo c è ma nn eccessivo. Devo ammettere che ero un po stanco prima di fare sport
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
benissimo.
Le autodiagnosi sono sempre quelle più "vere"!
Cordialità,
Dr. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Ho fatto al pronto soccorso un elettrocardiogramma che non ha rilevato anomalie. Ho la pressione tendente leggermente al basso ovvero 110/58. Secondo lei devo fare pure un ecocardiogramma da un cardiologo o no?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
personalmente non ne vedo la necessità.
Saluti,
Dr. Caldarola.