Utente 552XXX
lo scorso anno accusavo del dolore al testicolo sinistro che si manifestava poco prima /durante l eiaculazione...questo non avveniva sempre ma se le eiaculazioni erano piu di una per giorno, allora gia dal 3/4 giorno cominciavo a sentir dolore.
questa primavera sono andato a fare una radiografia(di cui volendo ho la copia) e mi è stato diagnosticato del liquido (che si sarebbe riassorbito a breve...)
ma durante l estate il problema è continuato a persistere.
ora il fastidio è diverso,inizialmente sentivo un dolore al testicolo sn e vicino ad esso..,ora oltre al dolore sento una sorta di bruciore(niente di insopportabile...) che si estende dall inizio del testicolo per un 4 cm verso l alto...di cosa si potrebbe trattare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente e' affetto da idrocele (raccolta liquida nello scroto) che non sempre si riduce,tantomeno in breve tempo.Circa l'evoluzione del fastidio inguino-scrotale recente,questo potrebbe essere dovuto al riflesso cremasterico che tende a far risalire il testicolo nel canale inguinale,particolarmente in corso di erezione e/o eiaculazione.Cordialita'.