Utente 415XXX
Salve dottori, vorrei chiedere un vostro parere per tranquillizzarmi del tutto.
L'altra sera ho avuto un rapporto protetto con la mia ragazza, successivamente ho tolto il preservativo e ho rimesso le mutande senza andarmi a lavare il pene e ci siamo addormentati. Il mattino seguente abbiamo avuto un altro rapporto, e nello srotolare il preservativo è uscito dal bordo sottostante spinto dall'anello del profilattico poco liquido pre eiaculatorio forse misto residui di sperma della sera prima rimasto sul glande, bagnando il dito. Il mio dubbio è che qualche traccia di questo liquido possa essere finito sul preservativo mentre con le dita lo finivo di srotolare. Se c'è, corriamo qualche rischio? Se dopo 5 ore la vita degli spermatozoi in uretra è nulla (da quanto letto in altri consulti), non dovrebbe essere a limite la stessa cosa sul glande? Inoltre il passaggio dell'eventuale sperma dal dito al preservativo avverrebbe sotto pressione del dito stesso per stendere il profilattico, annientando gli eventuali spermatozoi presenti? Preciso che la distanza tra un rapporto e l'altro è stata di 6-7 ore e che nel frattempo non ho urinato, che la mia ragazza era a 5 giorni dal ciclo e già aveva dei leggeri dolori al seno, e il tutto è accaduto 4 giorni fa. In attesa di risposta vi ringrazio in anticipo per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente,
non si preoccupi. Il rischio di gravidanza è zero. A presto
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta, gentilissimo.