Utente 928XXX
Salve,
dopo aver effettuato una ecografia per altri motivi, sul referto leggo: "Prostata con rilievo di cisti di ritenzione e volume di 15 cc.".
Sia chi ha eseguito l'ecografia, sia il gastroenterologo a cui ho mostrato l'esame, non hanno sottolineato questa cosa.
Il gastroenterologo al quale ho chiesto io mi ha detto che dipende da una infiammazione ma in ecografia la prostata non viene rilevata bene e non è nulla di rilevante.
Leggendo in rete però mi par di capire che non sia una patologia fin tanto che le dimensioni sono ridotte.
15 cc però mi sembrano davvero tanti!!!
Non so se può centrare qualcosa, ma circa due mesi fa mi è successa una cosa mai successa prima, dopo un virus intestinale ho sofferto di impotenza per diversi giorni, probabilmente anche a causa di un trauma avuto durante un rapporto sessuale, ora però è tutto nella norma.
Qualcuno potrebbe spiegarmi?
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente,
la cisti da ritenzione prostatica non comporta alcun problema. E' una formazione benigna. Se non ha disturbi minzionali, irritativi o ostruttivi, non si deve preoccupare.La disfunzione erettile non è correlata con tale cisti. A presto