Utente 415XXX
Buongiorno signori medici.
Chiedo gentilmente una vostra risposta.
Un mese fa ho subito una operazione di frenuplastica.Dopo un mese dall'intervento ho tentato un rapporto sessuale,ma non appena la mia ragazza mi ha scoperto il glande ci siamo fermati per una mia fissazione mentale.
Ora è sorto il problema che da una settimana a questa parte,cioè da quando è avvenuto il fatto con la mia ragazza,il glande non è più rientrato,è rimasto fuori ed è come bloccato,anche provando manualmente a portare la pelle a coprirlo automaticamente torna fuori,quasi come fossi circonciso,in pratica il glande anche quando il pene non è in erezione il glande è completamente fuori.
Aggiungo che prima dell'operazione non ero mai riuscito a far uscire il glande.
Dottori riuscite a capire cosa possa essere successo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione, senza poter veder nulla, si può sospettare comunque la presenza forse di un anello fimotico, non particolarmente stretto, che è comparso una volta allungato il suo frenulo.

E' comunque importante ora che questa nuova situazione anatomica sia rivalutata in diretta dal suo andrologo od urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Ma è normale che pure con pene a riposo il glande non rientri?
Quale sarebbero le cure che mi pone l'andrologo?
Sono possibili rapporti sessuali?
La ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non è normale; per le cure specifiche ora solo il suo andrologo di fiducia, dopo aver vista la sua situazione clinica specifica, gliele potrà indicare.

Nel frattempo comunque aspetti ad avere rapporti sessuali.

Ancora un cordiale saluto.