Utente 415XXX
Salve,
Ho 18 anni e da circa un’ora ho un leggero formicolio alle punte delle dita delle mani.
Nell’ultimo periodo sento un po’ di formicolio (non doloroso) alle gambe quando incrocio le gambe,anche se appena cambio posizione la sensazione cessa.
Io sono vegetariana e ho letto su internet che il formicolio potrebbe essere causato da una carenza di Vitamina B12.
è invece probabile che il formicolio sia un inizio di Sclerosi a placche?
P.S: non ho altri sintomi come affaticamento o disturbi alla vista.
Sono molto agitata pensando di poer avere questa malattia.
Grazie per l’attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

credo che il suo problema principale sia l'ansia, non altro.

Un formicolio che insorge da un'ora non lo deve neanche prendere in considerazione.....

Se persiste per più di una settimana, verifichi quali dita coinvolge, se compare in certe posizioni di giorno o piuttosto durante la notte o comunque in posizione coricata.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dottore e grazie mille per la sua risposta.
In questo periodo di vacanza da scuola non sono particolarmente agitata,anche se l'unico motivo di ansia potrebbe essere appunto la paura di avere malattie.
Ieri sera il formicolio è durato dalle 19.00 fino a quando mi sono coricata(mezzanotte circa).

Il lieve foricolio SEMBRAVA interessare quasi tutte le dita ma per me è stato quasi impossibile capire quali non fossero interessate.
Il formicolio era persistente sia in piedi che sdraiata,non durante la notte.

Stamattina sembra sparito,ma iio temo che possa insorgere qualche altro sintomi di Sclerosi Multipla.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ad occhio, il suo modo di porre i problemi relativi alla salute è caratteristico dei soggetti ipocondriaci (molto più frequenti di quanto si creda), che tendono a preoccuparsi con estrema facilità di cose anche banali, ingigantendo ogni disturbo o sintomo.

Tipico anche il correre con il pensiero a patologie gravi come quella a cui lei fa riferimento.

Il mio consiglio è di distrarsi e non pensarci.

Ne riparliamo tra 10 giorni e vedrà che tutto sarà sparito, come per "incanto"....