Utente 415XXX
Salve,
ho una specie di pallina, all'interno dell'ano, che si accentua quando sforzo i muscoli di quest'ultimo.
Mi provoca un lieve dolore.
Ho anche un varicocele di grado III, se può essere d'aiuto.
Andrò presto a farmi visitare, ma cercavo prima un consulto da Voi.
Quali sono le cause di questa patologia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Potrebbe essere una semplice emorroide ma è necessario una visita proctologica per confermare la mia ipotesi. A presto
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dr. Andrea Bottai,
Rispetto a qualche giorno fa sembra che la presenza e il fastidio si siano leggermente accentuati...
La visita dal medico è d'obbligo o potrei anche non andarci? Perché mi darebbe davvero fastidio un controllo...
Ho letto vari accorgimenti, come quello di mangiare più fibra alimentare, non fumare e bere bevande alcoliche o gassate,bastano questi accorgimenti?
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

un paziente affetto da varicocele potrebbe avere altri segni di "debolezza venosa" ( i più frequenti sono le varici emorroidarie)
un nodulino del canale anale potrebbe essere un nodulino emorroidario da tenere semplicemente sotto controllo
cari saluti
c
[#4] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se i disturbi recedono, ne parli solamente con il suo medico curante. Solamente per essere sicuri della mia ipotesi di diagnosi. Mi faccia sapere
[#5] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Gentili dottori, spero non Vi spiaccia se aggiungo un aggiornamento.
Oggi, mercoledì, a quasi una settimana dalla manifestazione di questo fatto, la protuberanza si è ridotta moltissimo, fino a rimanere un leggero rilievo, ma piccolo.
In questa settimana non ho bevuto nulla tranne molta acqua e ho cambiato L'alimentazione, aggiungendo ogni giorno frutta e verdura cosa che prima non mangiavo quasi mai. Non ho nemmeno bevuto alcolici né fumato.
Mi sembra strano che in meno di una settimana si sia sgonfiata...
Prometto che ne parlerò col medico curante alla prossima visita!
Un'ultima cosa, ho letto dal dott. Diego Pozza, che potrebbe essere associato alla mie "vene deboli", c'è un qualche rimedio come una maggiore assunzione di un determinato nutriente oppure un qualche farmaco per prevenire altre patologie, oppure mi basta un'alimentazione sana ed equilibrata?