Utente 415XXX
Salve,
Vi scrivo per un problema comparso successivamente ad una caduta che ho cercato di parare con la mano sinistra.
A distanza di una settimana mi sono accorto che non riesco ad unire e neanche ad avvicinare il dito mignolo alle altre dita quando sono tese, cioè quando la mano è aperta, il dito ora è piuttosto distanziato dal medio, ma posso chiuderlo e stringere il pugno. Non ho dolori, traumi visibili, insensibilità o formicolii. È possibile che abbia danneggiato un nervo?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta,
Piero.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'incapacità di unire il mignolo con il 4° dito è uno dei sintomi tipici di un deficit del nervo ulnare, che in genere, però, si accompagna anche a una parestesia (formicolio) delle ultime due dita.

Non è possibile escludere a priori tale problema, ma andrebbe fatta una visita specialistica da un Chirurgo della mano ed eventualmente anche una elettromiografia (EMG) all'arto superiore, se si escludono con certezza danni scheletrici.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta tempestiva, ho già prenotato un appuntamento con un specialista.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.