Utente 398XXX
quando si modifica la terapia ossia si passa dal reaptan 5/5 al triatec 10 per vedere i primi risultati se il tritec riesce a controllare la pressione quanti giorni devono passare? quale dei due farmaci ha l'emivita piu lunga ? il principio attivo del triatec rampimil e simile al perintropil oppure sono totalmente differenti grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La farmacocinetica dei due ACE inibitori (Ramipril /Perindopril) è pressoché sovrapponibile.
Il meccanismo con cui abbassano la pressione identico.
Tuttavia l'assorbimento del perindopril è influenzato dal cibo, quello del ramipril non ne risente significativamente.
Lei non mi ha spiegato per quale motivo è passata dalla associazione IACE/Amlodipina alla assunzione del solo IACE.
Pertanto non potrò fornirle una risposta concreta.
Può essere necessario che Lei assuma anche il Calcio Antagonista per controllare bene la sua P.A. che deve essere < a 120/70 mmhg.
Perché pare molto strano che si lamenti di un inadeguato controllo pressorio con il solo Ramipril.
Aspetti qualche giorno e se continua a verificare la insufficiente risposta al triatec (5mgrx2/die) le conviene ritornare alla "vecchia" associazione di farmaci: come si dice .....cavallo vincente non si cambia!
Saluti,
Dr. Caldarola.