Utente 415XXX
Buongiorno,

in base ai sintomi che presento da tre mesi a questa parte , mal di collo che si estende alla nuca con problemi di vista ( leggero offuscamento e sensibilità alla luce) e vertigini, il mio medico di base ma ha prescritto rx rachide cervicale ( in quanto da due visite oculistiche distinte non si sono evidenziati problemi agli occhi), il cui referto dice :

Tendenza alla rettilineizzazione del tratto prossimale della fisiologica lordosi;
i somi presentano altezza nei limiti di norma, senza evidenti olistesi;
Conservata l'ampiezza degli spazi intersomatici.

Lo stesso medico di base mi dice di effettuare soltanto alcune 'manipolazioni'.

Premetto che non ho assunto alcun antiinfiammatorio e il mio lavoro è principalmente sedentario ( al computer per parecchie ore)

Secondo Voi non sono necessari altri esami ( magari rmn cervicale o encefalo) ?

In questo ultimo periodo mi sono scoperto una persona molto ansiosa tantè che tramite visita psichiatrica mi è stato prescritto 1 pastiglia da 20 mg di daparox al giorno.

Grazie per l'eventuale riscontro.

Cordialità.
[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"mal di collo che si estende alla nuca e vertigini"
"persona molto ansiosa"
"mi è stato prescritto 1 pastiglia da 20 mg di daparox al giorno."

Queste sue parole mi fanno sospettare una origine orale del suo mal di testa e delle vertigini.
La parafunzione sospettata di questi disturbi è il bruxismo, cioè l'abitudine a serrare o digrignare i denti durante il sonno o la veglia.
La componente ansiosa è inoltre molto importante nella sua genesi.
La paroxetina (Daparox) è un farmaco che lo favorisce, e non poco, come effetto collaterale.
Non è un invito a sospenderlo, sopratutto per la sua importanza, ma a valutare insieme al curante che l'ha prescritto, anche la componente muscolare che le sta verosimilmente dando problemi.

La figura professionale di riferimento per queste problematiche è un dentista un pò particolare, lo gnatologo.

Ma chi è questo gnatologo? Lo descrivo qui:
www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html
E più in dettaglio qui:
www.studioformentelli.it/pagine/articoli/lo-gnatologo-questo-sconosciuto