Utente 835XXX
Buona sera, innanzitutto volevo ringraziarvi per le rassicurazioni l'intervento è andato molto bene,
il male c'è ed è forte purtroppo ed ho anche un pò di timore per quanto riguarda 2 cose.
La prima : bevo abbastanza ma con difficoltà e mi chiedevo se magari durante le ore notturne c'è pericolo di disidratazione?
La seconda cosa è la mia paura delle emorragie dovute alla caduta delle placche (pellicine) che si sono formate e allora volevo sapere come comportarmi con queste paure ...
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
la Sua affermazione su 'bevo abbastanza' (adeguato apporto idrico nelle 24 ore circa 2 litri) dovrebbe tranquillizzarla in merito alla preoccupazione di 'disidratazione notturna'.
Per quanto riguarda la caduta delle "pellicine", consideri che piccole perdite ematiche sono da considerarsi nella norma.
Se dovessero esserci perdite cospicue (emorragia) il consiglio e quello di rivolgersi al chirurgo operatore o a struttura ospedaliera;(quanti giorni sono passati dall’intervento ?; Ha effettuato visita postoperatoria di controllo ?).
Si tranquillizzi

Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli