Utente 416XXX
Salve,
ho eseguito uno spermiogramma per la prima volta.
Dai valori non mi sembra buono.
Questi sono i valori risultati dall'esame:
Modalità della raccolta
ora della raccolta 7:55 hh.mm
ora di consegna 8:15
durata dell' astinenza 3 giorni
raccolta del campione completa
Liquido seminale
Aspetto grigio opalescente
Volume 1.0 ml
pH 8.0
Fluidificazione regolare
Viscosità aumentata
Numero spermatozoi 1.2 milioni/ml
Totale per eiaculato 1.2 milioni
Forme tipiche 1 %
Forme atipiche 99 %
Motilità progressiva (PR) 0 %
Motilità non progressiva (NP) 3 %
Immobili (IM) 97 %
Motilità totale (PR+NP) 3 %
Forme vitali ( test eosina ) 67 %
Leucociti 0.2 milioni/ml
Cellule germinali immature rare
Emazie rare

Cell.epiteliali di sfaldamento assenti
Cristalli assenti
Corpuscoli prostatici assenti
Agglutinazioni assenti
Aggregazioni assenti
Nota valori di riferimento secondo Linee Guida WHO 2010

Preciso che contrariamente a quanto dichiarato, probabilmente ci sono state piccole perdite finali di sperma durante la raccolta dello spermiogramma.
Qual è la vostra opinione?
In attesa di una risposta
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Suggerisco di ripetere un secondo spermiogramma tra qualche settimana e di prenotare una visita andrologica. Sicuramente il risultato di questo spermiogramma non è buono perché presenta un deficit marcato della concentrazione, della motilità e delle forme tipiche. Mi faccia sapere non appena avrà fatto il secondo spermiogramma e la visita. A presto
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio.
Invece la spermicoltura e l'esame del sangue con livello testosterone ecc davano valori nella norma.
L'ecografia che mi aveva fatto l'andrologo qualche mese fa non presentava problematiche. Aveva solo detto che avevo i testicoli un po' piccoli.
Ma quale può essere la causa di questi valori anomali dello spermiogramma? Può essere che non è stata fatta bene la raccolta del campione?
Posso rifarlo tra qualche settimana anche se per i prossimi 5 giorni dovrò assumere l'antibiotico?
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

il liquido seminale mostra importanti problemi di concentrazione, motilità e morfologia degli spermatozoi.
un dato così "drammatico" dovrebbe essere confermato o smentito da almeno uno o due esami effettuati a distanza di 20-30 giorni.
Se il quadro fosse confermato dovrebbe, con l'aiuto del suo andrologo, cercare di arrivare ad una diagnosi , ipotrofia testicolare? Alterazioni ormonali? difetti congeniti?

cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se deve effettuare una terapia antibiotica, lo spermiogramma andrebbe ripetuto tra 75-90 giorni. Meglio comunque raccogliere il campione di sperma nel laboratorio analisi. La causa deve esser valutata e ricercata col suo andrologo di fiducia. Difficile fare ipotesi senza visitarla e vedere gli esami effettuati.Mi faccia sapere. A presto
[#5] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Quindi se il quadro dello Spermiogramma fosse confermato a soli 27 anni sarei sterile e non si potrebbe fare niente per sistemare le cose?
[#6] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Bisogna rivalutare tutto il quadro nel suo insieme. Esami ematici, ormonali, due spermiogrammi come minimo...In seguito si cercherà di capire le cause e trovare eventuali soluzioni. Mi faccia sapere. A presto
[#7] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tanto per le informazioni fornitemi.
Però a questo punto sono abbastanza preoccupato, anche perché essere sterile alla mia età non sarebbe per niente positivo.. E poi non ho nessun parente che abbia tale problema finora..
[#8] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Comunque se vi può essere d'aiuto per un'analisi più approfondita vi mando anche questi esami fatti.
Esame del Sangue ormoni:
TSH 3.64
LH 4.8
FSH 9.3
Testosterone 4.9
Eco: testicoli ed epididimi ad eco struttura regolare; volume bilateralmente ridotto(5-6 ml).
Discreta dilatazione del plesso pampiniforme di sinistra.
All'ecocolordoppler, in piedi, evidenziato reflusso venoso spermatico al Valsavia..
Cosa ne pensate?
[#9] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
La spermicoltura invece dice:
Es. microscopico: non si osservano leucociti
Ric. Aerobi e lieviti: non si osserva sviluppo di flora patogena
[#10] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Il volume testicolare è ridotto.Quale sia la causa è da comprendere tramite una visita con un bravo andrologo. Segua il mio consiglio è mi faccia sapere. A presto
[#11] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Va bene, ancora grazie.
A presto
[#12] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
Nel frattempo ho contratto una mononucleosi infettiva..
Nei giorni in cui feci lo Spermiogramma probabilmente ero già in fase di incubazione..
Secondo voi se il virus era già in circolo anche se non si era ancora presentato può aver influito sul risultato dello Spermiogramma?
[#13] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non penso possa aver influito. Mi faccia sapere. A presto
[#14] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
Sono andato oggi dal mio andrologo e mi ha consigliato di fare una crioconservazione del liquido seminale presso una struttura di Bologna e in seguito di operarmi per correggere il varicocele.
A me ogni volta che ci vado mi butta giù di morale, mi piacerebbe sentirmi dire che non é niente di grave e si risolve con poco..
Cosa ne pensate?
[#15] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Potrebbe essere una buona idea. La crioconservazione permetterebbe di tenere da parte e al sicuro gli spermatozoi che al momento sono vitali. Un medico deve proporre le soluzioni, non può dirle "Non si preoccupi!". Stia tranquillo e si affidi al suo andrologo...mi faccia sapere
[#16] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Ok, grazie.. E sull'intervento al varicocele cosa ne pensa, potrebbe migliorare il numero degli spermatozoi o servirebbe a poco?
[#17] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
E poi non sarebbe stato consigliabile ripetere un altro Spermiogramma?
[#18] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Questo non lo posso dire con certezza senza visitarla. Potrebbe essere un tentativo per migliorare la concentrazione degli spermatozoi...naturalmente dipende dalla dimensione dei testicoli. A presto
[#19] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Capito. Intanto la ringrazio.
A presto
[#20] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
il mio medico di base dice che un varicocele di primo grado anche se operato non risolve il mio problema. Quindi io se devo fare un intervento inutile preferisco lasciare perdere.
Invece la crioconservazione del liquido seminale dice che potrebbe essere la soluzione..
Io però sarei quasi per far fare al destino il proprio corso.. Quando sarà il momento si proverà e si vedrà..
Voi cosa ne pensate?
[#21] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Questa è una decisione che deve prendere lei. Un medico deve darle delle soluzioni nel presente dicendole che tra 1-2-3 anni la qualità spermatica potrebbe essere peggiorata. Se il varicocele non è consigliato, valuti la crioconservazione. Metterebbe al sicuro spermatozoi al momento presenti. A presto