Utente 522XXX
salve mia moglie ha 46 anni e da dieci è stata diagnosticata epatite c cronica con transaminasi sempre nella norma. fatto biopsia 3 anni fa.risultato F1 con lieve attività.lei sta bene e adesso ha fatto l'esame -fibroscan- con risultato F2 - fibrosi lieve moderata.
adesso il suo medico curante vuole che inizi la terapia con interferone e ribavirina per un anno. ma è propio necessario anche perchè ci sono molti effetti collaterali e lei ha diversi problemi (iperplasia ghiandolare non atipica all'utero con cicli abbondanti e conseguente anemia e carenza di ferro,
prolasso della valvola mitrale con episodio di fibrillazione e adesso prende inderal (betabloccante)).io vorrei sapere se ci sono delle alternative. o se il fibroscan è attendibile o se è meglio ripetere l'esame in un altro centro per vedere se il risultato corrisponde.vi ringrazio per la gentilezza.giuseppe.
[#1] dopo  
Dr. Mario Costanzo
24% attività
0% attualità
0% socialità
ORTONA (CH)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
gentile lettore la terapia con interferone ha i seguenti effetti collaterali
Una ipersensibilità al principio attivo, agli Interferoni alfa o ad uno qualsiasi degli eccipienti,
epatite autoimmune,una disfunzione epatica grave o cirrosi epatica scompensata ( non è il caso di sua moglie)una pregressa grave malattia cardiaca, compresa malattia cardiaca instabile o non controllata nei sei mesi precedenti
Consideri anche che la durata della terapia dipende dal genotipo dell HCV passando da un periodo di 24 settimane per i tipi 2e3 a 48 settimane per il genotipo 1, se il genotipo è il 4 la risposta è molto scarsa.

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio tanto per la risposta, mia moglie ha il genotipo 1b.
grazie ancora.giuseppe.