Utente 408XXX
Buonasera,
Sono una ragazza di 22 anni, faccio sport e purtroppo ho sofferto d'ansia. Ho condotto una terapia che mi ha fatto stare meglio poiché mi si era sviluppata l'ipocondria.
Il mio problema riguarda le extrasistole. Le sento sempre nei momenti di relax, alla sera quando vado a letto oppure se mi sdraio dopo pranzo. Per il dopo pranzo ho pensato possa essere la digestione la sera non so spiegarmelo. Poi in generale capita di sentirli in momenti di relax anche durante la giornata.
La mia psicologa mi ha detto che è il mio problema che a volte persiste ovvero concentrarmi sempre sul cuore e dice che me le faccio venire.
Ne avevo parlato con il mio medico che mi aveva detto che soffrendo di aria intestinale si possono sentire per problemi di compressione dello stomaco.
Detto ciò la mi paura è che queste extrasistole portino a un problema al cuore.
Possono causare dei problemi? C'è qualche rimedio per evitare di sentirle?
Aggiungo che questi sbalzi non li sento mai quando sono impegnata e per questo il mio medico non mi vuole fa fare di nuovo un ecg

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
concoddo con i suoi medici
lei ha una notevole ansia che le fa senfire extrasistoli proprio nei momenti nei qualij non é impegnata

arrivederci
ceccnini