Utente 409XXX
Salve! Sono un ragazzo di 22 anni e negli ultimi giorni mi è ricapitata una cosa poco piacevole che già mi successe qualche tempo fa. Avverto nelle zona pelvica una certa sensibilità, un formicolio, come se fossi eccitato ma con pene molle e questo mi capita a prescindere se penso o no a fantasie sessuali. Di conseguenza questo problema stimola la voglia di eiaculare e rende sensibile il glande, per far passare queste sensazioni debbo ricorrere alla masturbazione. Ne parlai con il mio medico che mi disse che avevo un pò infiammato la zona poiché svolgevo a quanto pare nel modo scorretto gli esercizi di kegel, ma adesso non riesco a spiegarmi il perché di questo problema dato che i kegel li ho lasciati perdere da tempo. All'epoca avvertivo anche delle piccole perdite d'urina. Adesso comunque sono preoccupato per tutto ciò! Potrebbe essere una cosa psicologica o no?! Premetto che ho appena iniziato a seguire una psicologa per vari motivi, tra cui ansia.
Attendo una risposta al più presto, grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,prima di valutare l'impatto psicologico,consulti un esperto andrologo e ne segua i consigli basati du di una diagnosi dell'apparato uro-genitale.Cordialità.