Utente 416XXX
Gentili Dottori di Medicitalia,
scrivo per un problema a carico del mio gomito dx. Circa 4 mesi fa ho preso una botta al gomito (più precisamente nella parte alta, quasi ad inizio tricipite). Sul momento il dolore è passato quasi istantaneamente, ma il giorno dopo sono iniziate le complicazioni.
Provavo un dolore abbastanza fastidioso, ogni volta che piegavo il gomito o lo poggiavo su di una superficie piana.
Il dolore era tale da costringermi a fermare la mia attività sportiva, trattasi di pesistica assolutamente a livello amatoriale (carichi leggerissimi).
Nel corso di questi 4 mesi ho effettuato un'ecografia con risultato del tutto negativo ed una risonanza magnetica che ha evidenziato quanto segue:

Modesta falda di versamento articolare senza significativi fenomeni di sinovite in atto.
Non evidenza di lesioni a carico dei legamenti collaterali.
Non apprezzabili lesioni o fenomeni degenerativi a carico delle strutture tendinee in atto.
Non segni di contusioni ossee.
Nei limiti il decorso del nervo ulnare.
Si segnala fine inibizione della borsa retro-oleocranica, senza alterazioni a carico del tendine del tricipite.

Visionando tali dati, il mio ortopedico mi fa seguire un ciclo di un mese di Flogon, a base di bromelina.
Dopo un mese il dolore era sparito ed era rimasto un semplice fastidio sordo ed irrilevante, quasi come quando si dorme su di un arto durante la notte.
Sotto consiglio dello specialista, mi reco una sola volta (ieri) in palestra eseguendo esercizi basilari ed assolutamente SENZA pesi rilevanti (per intenderci, ho sollevato un bilanciere scarico, senza alcun peso ai lati).
Il giorno dopo e cioè oggi, il braccio sembra tornato a 4 mesi fa, ogni volta che lo piego duole e poggiandolo su di una superficie piana fa male.
Non so più cosa fare, un problema descrittomi come comune e risolvibile in due settimane massimo si protrae da mesi. Vi prego aiutatemi, sto buttando soldi e soldi in esami e specialisti che dopo 4 mesi non mi hanno portato a niente..
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

probabilmente lei ha sviluppato una borsite olecranica.

Se recidiva o non risponde alle terapie fatte sino ad ora, proverei con una infiltrazione locale di steroidi.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottor Leccese,
grazie anzitutto della rapida risposta.
In merito alla problematica della borsite, il gomito non presenta alcun tipo di rigonfiamento o rossore, nè sono stati evidenziati negli ultimi 4 mesi. Possibile sia borsite nonostante non vi siano questi due sintomi?
Di nuovo grazie e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se c'è dolore anche lieve e c'è una falda liquida, la prima cosa a cui pensare è una borsite, sia pur in fase iniziale.
[#4] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della veloce risposta ancora una volta.
In realtà il dolore è modesto, talvolta anche insopportabile al punto da costringermi ad interrompere l'attività lavorativa.
Devo precisare che per lavoro passo molto tempo al computer con i gomiti piegati, ciò può influire?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Certamente, soprattutto se appoggia i gomiti sul tavolo o sui braccioli.