Utente 736XXX
Gentili Signori,

stiamo provando ad avere un figlio da 15 mesi ed ho effettuato oggi una visita andrologica sottoponendo al medico i seguenti esami:
Spermiogramma 1
Aspetto: proprio volume: 2ml ph7,5 viscosità nei limiti fluidificazione :finemente irregolare
Concentrazione : 110M per ml Totale: 220 M
Motilità . 2^ ora 45% rettilinea +5% discinetica
4^ora :35% rettilinea +5% discinetica
morfologia : 40% atipici 60%
leucociti 800,000
elementi linea germinativa : presenti
zone di spermioagglutinazione : presenti
corpuscoli prostatici: presenti
cellule di sfaldamento niente emazie niente
Spermiogramma 2
Ph7.8, quantità 3.5, viscosità :aumentata++, omogeneizzazione incompleta
Nemaspermi 53M n/ml. Forme tipiche 69%. Patologiche 28%
Mobili a 2h: 51% Normocinetici 27%
Leucociti 600000. Alcune cellule uretrali. Alcuni corpuscoli prostatici

Esame ecografico e ecodoppler :
Tutto nella norma eccetto sin varicocele I-II grado e a dx varicocele I grado.

Le analisi ormonali sono nella norma con testosterone libero 11.9

L’andrologo mi ha prescritto solo Spergin e Fertiplus per 3 mesi e ripetere lo spermiogramma a fine cura non considerando rilevante l’infiammazione prostatica che pare risultare dagli spermiogrammi.

Vorrei un Vs parere su :
- ritenete debba approfondire esami prostatici magari con ecografia ? ho sofferto di infiammazione in passato
- - considerando che mia moglie ha la mia stessa età e non vorremmo far passare troppo tempo ci consigliate tecniche di fecondazione assistita ?
- Devo fare qualcosa per il varicocele ? la cura suggerita ha reali possibilità di migliorare i dati spermatici ?

grazie fin d'ora per la vs gentile risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,immagino che l'andrologo di riferimento Le abbia visitato la prostata,oltre che aver preso nota della precedente prostatite.Credo,inoltre,che,dopo averLa visitata,abbia dato poca importanza al riscontro dell'ecocolordoppler,anche in considerazione degli esiti abbastanza favorevoli degli spermiogrammi eseguiti. Certo,l'età matura non permette titubanze per cui aggiornerei la strategia terapeutica a fine terapia. Sinceri auguri.
[#2] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,

esattamente quello che è successo. Ma mi chiedevo se la mobilità è influenzata anche da eventuali infiammazioni della prostata e se è così non credo la cura data migliori l'infiammazione o sbaglio ? Non posso far niente per l'infiammazione ? Medicinali o almeno come integratori, abitudini alimentari, stile di vita...?
grazie ancora per la cortesia
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara Signora,
direi che le cose per suo marito vanno bene. Ok per terapia in atto. Non vedo problemi infiammatori grossi. Eventualmente, provi a sentire un ginecologo a vedere che consiglia a lei.