Utente 185XXX
Salve, vorrei delle informazioni. Un medico internista che lavora in un azienda pubblica nel reparto di cardiologia o in un suo studio privato puó chiamarsi cardiologo?e anche avendo l'esperienza puó effettuare diagnosi su pazienti cardiopatici? Se si allora qual' é la differenza tra un cardiologo con specializzazione in cardiologia ed un internista?ho un po le idee confuse.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un laureato in Medicina può' praticare qualunque atto medico tranne la radiologia e la anestesia.
Non può' fregiarsi di un titolo di specialista in cardiologia , dermatologia o pediatria cosi' come tutti gli altri esclusi i due suddetti) , ma può fare diagnosi e terapia in quei campi

Arrivederci

cecchini