Utente 416XXX
Salve, ho 24 anni e sono portatrice di lenti a contatto.
Intorno al 15 giugno ho avuto una congiuntivite batterica, prima all'occhio dx poi due giorni dopo all'occhio sx.
Ho curato la congiuntivite in modo altalenante con betabioptal ed è fortunatamente passata.
Da due settimane però ho "problemi" ad aprire l'occhio sx appena sveglia: non ho secrezioni, non ho bruciore, non ho occhi rossi nè sensazione di corpo estraneo nell'occhio, ho solo una sensazione di pesantezza. Per il resto della giornata nessun fastidio.
L'oculista da cui sono andata una settimana fa mi ha controllato la cornea e ha detto che non c'è alcun problema, mi ha detto che si tratta di occhio secco e mi ha prescritto un collirio Thealoz duo con solo acido ialuronico (sono allergica ad alcuni farmaci) dicendomi che devo usarlo per sempre una goccia al mattino e una la sera in entrabi gli occhi. Sinceramente non lo sto mettendo due volte al giorno, nè tutti i giorni, perchè lo metto solo quando sento dei fastidi.
la mia domanda è: devo utilizzarlo per forza, o posso metterlo solo quando sento fastidi? e ancora, potrei ritornare a mettere le lenti a contatto o questa condizione di occhio secco potrebbe peggiorare le cose? Oppure potrei metterle e mettere sopra le lenti a contatto il thealoz duo? é possibile una cosa del genere?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
la secchezza oculare è alla base dei suoi fastidi, potrebbe non sentirne necessariamente il bisogno di mettere le gocce, ma l'occhio essere lo stesso secco ed infastidito.
come cura generale, non trattandosi comunque di farmaci ma solo di lubrificanti oculari, io li utilizzerei come a lei prescritti. per la ripresa delle lentine a contatto meglio un utilizzo di quelle giornaliere e le lacrime in abbondanza anche con lentine indossate.