Utente 413XXX
buongiorno,
mi rivolgo a Voi perche ho un problema.. Da un po di tempo avverto delle strane vibrazioni al petto a volte agli arti altre volte al viso, quello che mi preoccupa maggiormente sono le vibrazioni al petto.. La percezione che ho ë come se il cuore mi battesse fortissimo poi xo se vado a sentire i battiti sono regolari., mi sento debole pero i battiti sembrano normali. Il tutto mi capita spesso appena mi sveglio che puo essere di mattina oppure pomeriggio. Che cosa puo essere? Fibrillazione atriale? ho mio padre gravemente cardiopatico soffre spesso di fibrillazione un giorno avendo il macchinario che misura la pressione e la fibrillazione l'ho misurata e me l,ha rilevata presa dalla oaura l'ho rimisurata subito dopo ma con esito negativo. Pio essere che la fibrillazione smetta cosi? ho fatto l'holter ed é emerso che ho extrasistole quando avverto le paklpitazioni purtroppo perô quando avevo l'ho,ter queste vibrazioni non le ho avute. da una visita del 2014 Il cardiologo ha detto che il mio cuore sta bene.. cosa sono queste vibrazioni?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si tranquillizzi perché le vibrazioni che avverte sono delle fascicolazioni muscolari che non hanno attinenza né con il suo cuore né con la F.A.
Può provare a migliorare la situazione con una integrazione di magnesio e abbondante consumo di frutta e verdura.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
innanzitutto grazie Dr per la risposta, oggi vado a ritirare le analisi del sabgue che ho fatto sabato per vedere se ho carenza di magnesio potassio e calcio. la fibrillazione come si riesce a capire? perche a volte i miei battiti vanno veloci poi lenti poi veloci..
[#3] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno
vorrei chiedergli se i valori che ho nel sangue sono preoccupanti o potrebbero recarmi danni.. li elenco :
GLOBULI BIANCHI 10,2 * ( DA 4,0 A 10,0)
GLOBULI ROSSI 4.51
EMOGLOBINA 14.1
EMATOCRITO 42,4
VOLUME GLOBULARE MEDIO 93,9
EMOGLOBINA CORPUSCOLARE MEDIA 31.2
CONCENTR. HB CORPUSCOLARE MEDIA 33.2
COEFFICIENTE DI ANISOCITOSI 12,00
PIASTRINE 322
NEUTROFILI (ASSOLUTO) 6.1
LINFOCITI (ASSOLUTO) 3.1
MONOCITI (ASSOLUTO) 0.8
EOSINOFILI (ASSOLUTO) 0.2
BASOFILI (ASSOLUTO) 0.1
NEUTROFILI (PERCENTUALE) 59.8
LINFOCITI (PERCENTUALE) 30.3
MONOCITI (PERCENTUALE) 7.8
EOSINOFILI (PERCENTUALE) 1.5
BASOFILI (PERCENTUALE) 0.6
VELOCITA' DI ERITROSEDIMENT. 10
GLICEMIA 84
CREATINEMIA 0.70
e-GFR velocita' di filtrazioe glomerulare sitmata >60
COLESTEROLO 261*
TRIGLICERIDI 164*
LIPASI 20
ASPARTATOTRANSFERASI (AST/GOT) 19
ALANINTRANSFERASI (ALT/GPT) 14
CLORO 101
SODIO 135*
POTASSIO 4.0
CALCIO 9.9

Leggendo in internet ho letto che che poco sodio potrebbe dipende da insufficienza cardiaca morbo di addison enfisema polmonare ecc...
mi devo preoccupare? che tipo di accertamenti devo fare?
Grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lei mostra una lieve leucocitosi (aumento dei globuli bianchi)neutrofila. E' stato con qualche infezione recentemente?
E' vero che il range li considera normali fino a 10.000/mmc ma è anche vero che sarebbe utile un controllo fra un mese e con un precedente emocromo.
Inoltre deve porre attenzione al suo quadro lipidico: 261 di Colesterolo totale è decisamente alto, l'HDL non è stato fatto.
L'ipertrigliceridemia è lieve e può dipendere dal non aver osservato 13 ore di digiuno prima del prelievo.
Poiché non è in sovrappeso, o introduce alimenti ricchi di colesterolo o più probabilmente è affetto da una ipercolesterolemia poligenica.
Si metta a dieta per un mese e poi ripeta le analisi, compreso l'HDL : se tutto resta invariato va considerato il ricorso ai farmaci.
Faccia sapere se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Nel precedente emocromo i globuli bianchi erano 10,9. Per quanto riguarda il sodio invece? Mi devo preoccupare?
Grazie mille Dr per la disponibilita'
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lasci stare le stupidaggini che legge su internet.
La laurea in Medicina prevede VI anni di studio, decine di esami, un tirocinio pratico, una abilitazione da parte dello Stato a norma della Costituzione e nonostante questo ci sono laureati in Medicina che non ne comprendono l'ABC.
Figuriamoci se un Paziente o chiunque non abbia conoscenze di base possa farsi una diagnosi a mezzo internet.
Perciò si tranquillizzi sia per il Sodio e i Bianchi: i problemi su cui deve essere attento glielo ho già indicati.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille Dr. inizio la dieta e tra un mese effettuo il controllo del colesterolo sia HDL che LDL. Per quanti rigurada i globuli bianchi mm ho sofferto in precedenza di infezioni, sono soggetta a mal di gola frequentemente e in entrambe le vole il giorno dopo aver fatto le analisi ho avuto il mal di gola. L'unica cosa che noto é che spesso ho il liquido ad un ginocchio non so se puo essere collegato ai globuli bianchi!
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No non è direttamente collegato ma potrebbe essere una forma reumatica.
Si faccia vedere
Saluti,
Dott. Caldarola
[#9] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
ok grazie mille!
[#10] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dr, ieri ho effettuato la visita neurologica, inizialmente mi ha consigliato di farmi una visita cardiologica poi dopo aver analizzato la mia situazione e dopo avermi visitato mi ha detto che neurologicamente non ho nulla, dopo il controllo, delle risonanze magnetiche del 2011 e del 2015, delle visite cardiologiche del 2014, dell'holter di aprile 2016 è arrivato alla conclusione che i sintomi che accuso sono molto probabilmente legati all'ansia quindi mi ha consigliato di intraprendere una terapia con uno psicoterapeuta.
Pur avendo avuto questa visita oggi mi non mi sento bene comunque, le vibrazioni le avverto e mi rendono debole ho la vista offuscata, lavorando al pc anche solamente scorrere le pagine mi da sensazione di nausea. Lui però mi ha sconsigliato di fare una risonanza magnetica.
Pensavo di farmi ricoverare dal mio cardiologo in cardiologia per fare gli accertamenti e di iniziare nel frattempo la terapia con lo psicoterapeuta. Cosa mi consiglia?
Grazie
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere una ottima opzione.
Faccia sapere se vuole.
Saluti cordiali,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Scusi di nuovo Dr. quindi anche secondo Lei è un ottima opzione farmi ricoverare in cardiologia?
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora lei dove vorrebbe ricoverarsi?
In neurologia?
Se lo ritiene un reparto più adatto si ricoveri in neurologia.
O si ricoveri in Medicina.
Per me sarebbe sufficiente che lei andasse a studio da un bravo psichiatra, che le darebbe adeguata terapia farmacologica per la sua ansia.
Lo psicoterapeuta andrebbe bene in un secondo momento.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
IO PENSAVO IN CARDIOLOGIA..
COMUNQUE SI BISOGNA CHE VADO DA UN BRAVO PSICHIATRA.
GRAZIE MILLE
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Spero che si sia convinta definitivamente.
Questo è il 15esimo post.
Saluti.
Dott. Caldarola.