Utente 416XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di quasi 19 anni. È da qualche giorno a questa parte che continuo a fare ricerche su internet in quanto sospetto di avere il frenulo del pene corto e credo che la mia situazione sia compatibile con quanto ho appreso leggendo diversi articoli.
Premetto di non avere mai avuto rapporti sessuali, ma avendo una relazione credo che manchi poco al fatidico momento. Quando il pene è in massima erezione riesco a scoprire fino a circa metà del glande, dopo di che inizio ad avvertire fastidio.
Ora, avrei delle domande:
- Ci sono delle possibilità che pur avendo il frenulo corto io non abbia problemi durante il rapporto?
- Nel caso il frenulo si laceri, come mi devo comportare?

Chiaramente è il caso di fare una visita da un andrologo, però vorrei avere queste prime risposte in modo da essere preparato.
Ad essere sincero non vorrei fare l'intervento di rimozione del frenulo, ho letto che alcuni utenti lamentano diversi problemi post operatori e alcuni addirittura non riescono neanche dopo l'operazione a scoprire completamente il glande.

Attendendo una risposta, ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se il prepuzio non scivola agevolmente sul glande in erezione,spesso il problema é legato ad una brevità del frenulo che,a volte,può lacerarsi durante il coito creando ovvi imbarazzi,legati alla emorragia.La correzione chirurgica,banale ed ambulatoriale,dopo una diagnosi diretta,risolve il problema.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Gent. dott. Izzo, grazie per la celere risposta!

Questa situazione, non ancora verificata (a settembre provvederò a fissare una visita con uno specialista), mi porta a pensare una cosa: anche in presenza di frenulo corto, è sempre necessaria l'operazione?
Voglio dire, non ho mai avuto rapporti sessuali, come faccio a sapere se potrei avere problemi?

In secondo luogo mi spaventa comunque l'intervento, dato che comunque si tratta di una parte molto delicata dell'uomo, non vorrei avere anche problemi post-operatori.
Sono piuttosto "fifone" per queste cose...

Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si faccia visitare ed eventualmente ne riparliamo.Cordialità.