Utente 417XXX
Buonasera. Avrei bisogno di un vostro parere per quanto riguarda alcune problematiche che mi tormentano. Da circa 6 anni soffro problemi d'erezione sia iniziale che a mantenerla. I primi anni non ci feci molto caso, incolpando lo stress ed altri fattori psicologici. Da 2 anni, avendo una ragazza con una relazione a distanza, ho cercato con l'aiuto di altri andrologi di trovare una cura a questo "problema". Il primo andrologo mi fece l'eco del membro e non trovo problemi organici e mi disse che le cavità peniena e le pareti erano in ottimo stato e mi diede come cura mezza compressa da 5 mg di cialis con un integratore per 2 mesi, non ho mai visto risultati. Dopo 3 mesi dalla fine della cura ho visto un altro andrologo e mi diede delle analisi ormonali, dove usci un risultato 5 volte superiori dal valore massimo di prolattina, qui mi disse di restar il più tranquillo possibile rilassato. Ad oggi... non ho risolto ancora questo problema. Mi è stato anche detto che potrebbe essere un fattore psicologico, cosa a cui credo poco, essendo sempre eccitato e stuzzicato dalla mia compagna(anche se siamo lontani). In tutto ciò il problema è da ricollegarsi ad un dolore della schiena(o almeno credo) mai sofferto da quel momento e che mi porto subito a questo problema erettile, non col tempo ma di netto...Da allora qualsiasi cura non ha avuto effetto... Spero in una risposta almeno per capire quale altro esame o cosa fare per curare questo fastidioso disturbo.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,con un valore della prolattina 5 volte superiori al range massimo,mi viene da chiedere se assume medicinali antidepressivi o gastroprotettori.Ha eseguito un ecodoppler dinamico penieno?
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dott. Izzo grazie per aver risposto, mai preso nessun farmaco del genere... per l'ecodoppler mi consiglia di farla? Aspetto una sua risposta cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che non abbia incontrato un andrologo dedicato,cui la rimando,non potendo valutare di persona il quadro clinico trasmesso.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Purtroppo no... capito dopo anni, di aver speso soldi per cure e visite inutilmente...prenoto la visita e vediamo cosa ne esce fuori... grazie per la sua disponibilità... Sono sempre in cerca di uno specialista in grado di trovare subito il problema e risolverlo il prima possibile