Utente 417XXX
b giorno.Una domanda.
Ho fatto un holter che mi dava come frequenza media 80 battiti al minuto. Da premettere che avevo in questi giorni preasione 105/110 massima e 65/70 minima. Il dott. dice che sono un po altini ma non esagerati. Sto iniziando da 3 giorni a fumare di meno (16 sigarette invece di 28) e fare una passeggiata veloce 20 minuti la sera.
Ora disteso a letto ho 72 battiti.
Passando alla posizione seduta salgono subito a 90, dopo 30 secondi riscendono a 80/82. Passando all'inpiedi salgono subito a 95 e dopo 30 secondi 84. Passeggiando per casa varia dai 95/105.
Tutto queste variazioni misurate con cardiofrequenzimetro sono normali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
che cosa si aspetta con l'emoglobina che anziché trasportare ossigeno ai tessuti trasposta monossido di carbonio?
Che il suo cuore, che ha un cervello, non ponga in essere meccanismi come la tachicardia perché i tessuti ricevano l'ossigeno necessario?
Smetta di fumare e vedrà come la situazione si normalizzerà.
Diversamente porre quesiti sulla salute del cuore continuando a fumare è mero esercizio di inutile retorica.
Saluti.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Infatti sto iniziando a ridurre. Non vorrei usare sostituti di nicotina per smettere e per questo ho programmato di ridurre gradualmente.
Ma secondo Lei i miei valori sono molto alti a prescindere dal fatto che devo smettere di fumare e fare attività fisica?
Grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No, affatto.
Saluti,
Dr. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dott. Purtroppo su tutto agisce anche una ansia che ho da sempre. Grazie per la sua celere risposta. Piano piano riuscirò a smettere almeno di fumare.
Lei cosa mi consiglia per scalare le sigarette senza avere problemi di astinenza???
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Scalare le sigarette equivale a dire che non si vuole smettere di fumare.
Se si ha a cuore la propria salute si getta via il pacchetto, si sopporta una settimana di necessità di nicotina e si può dire con orgoglio "non fumo più"
Tutto il resto è, appunto, fumo negli occhi.
Saluti,
Dott. Caldarola
[#6] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Ha ragione . Io in questo periodo non ho la forza di smettere di punto in bianco. Mi aumenterebbe l'ansia. Farò un po alla volta facendomi aiutare anche dall'attività fisica.