Utente 874XXX
gentili dottori,
è un pò di tempo che ho continui problemi di stomaco spesso mi sveglio con il viso e lo stomaco gonfio, la testa "confusa-rintronata" e le giornate prendono un brutta piega, la gastroscopia ha rilevato una lieve gastrite ed un'ernia iatale...ma ciò che mi infastidisce di più è che soffro sempre più di altico cattivo, la lingua ha sempre una patina bianca, in bocca ho spesso un fastidioso sapore dolciastro e ciò mi crea problemi relazionali, prendo del lucen 40 e glaviscon ma i risultati sono pochi e nulli..cosa posso fare?? aiutatemi comincio ad esser disperato

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Erriu
24% attività
0% attualità
12% socialità
IGLESIAS (CA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente, se la sua alitosi come da lei raccontato è correlata al problema gastrico è solo risolvendo quest'ultimo che tale disturbo scomparirà... Consideri che in alternativa si potrebbe anche cercare una possible causa orale al fastidio ma fintanto che rimangono i problemi gastrici ogni altra possibile causa verrà occultata.

L'utilizzo di un colluttorio "potrebbe" aiutarla a migliorare la situazione, ma solo la risoluzione della gastrite potrà aiutarla davvero. Nel caso poi in seguito a questa il problema prosegua allora potrà essere necessario eseguire esami su altre sedi potenzialmente fonte di alitosi ma al momento attuale valuterei tale opzione abbastanza inutile.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 874XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo dott. Erriu
in primis la ringrazio per la risposta, poi le chiedo alcuni chiarimenti,
- non è quindi vero ciò che ho letto che è impossibile che i cattivi odori vengano dallo stomaco?
- come posso combattere il reflusso gastrico? al momento il lucen 40 mi ha aiutato parzialmente ma ne sono quasi "dipendente" cioè appena ametto di prenderlo sto malissimo
- quali sono i prodotti più indicati per aiutare la gastrite?

ringraziandola anticipatamente per la gentilezza e la professionalità Le porgo i miei più

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Matteo Erriu
24% attività
0% attualità
12% socialità
IGLESIAS (CA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in qualità di odontoiatra purtroppo posso rispondere solo alla sua prima domanda: i cattivi odori nel 80% dei casi sono originati dal cavo orale, però una patologia gastrica può essere causa primaria (il cattivo odore deriva dalla patologia gastrica stessa) o secondaria (la condizione gastrica influisce a livello orale causando il cattivo odore) di alitosi. In entrambi i casi una risoluzione della patologia associata ad un ripristino della flora orale dovrebbe essere sufficiente a eliminare il problema, naturalmente solo una visita ed una terapia personalizzata possono portare a tale risultato.

Per le domande specifiche sui problemi gastrici invece le suggerisco di porre la domanda nella sezione dove le potranno rispondere i gastroenterologi, senz'altro più preparati di me nelle terapie delle patologie gastriche e da reflusso.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 874XXX

Iscritto dal 2008
mille grazie per la gentilezza è stato gentile, veloce ed esaustivo!!