Utente 338XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 26 anni e sono fidanzato con una bellissima ragazza. Ho un problema, spesso durante il rapporto sessuale con lei non ho erezione oppure ho un erezione di breve durata e durante la penetrazione mi ritorna "non eretto" e sono costretto a lasciar perdere. Se invece il rapporto và a buon fine, dopo una mezzoretta che ha eiaculato lei sono costretto a concludere con una masturbazione, poichè non riesco a eiaculare durante il rapporto. Sono preoccupato di questa patologia che ho, vorrei parlarne con un esperto per capire se è un problema fisico o psicologico. Non sò per questo genere di patologia a chi rivolgermi, se un andrologo, un psicosessuologo o un altro esperto del campo. Voi da quale esperto mi consigliereste di più? Purtroppo non è la prima volta che mi succede questa situazione imbarazzante, mi è già successa con qualche altra ragazza in precedenza, invece quando sono solo e mi masturbo questo problema non c'è.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,
il coinvolgimento psicologico c'è sempre, e riguarda tutte le funzioni sessuali, dai giovani ai meno giovani.
Ne approfitti per discuterne apertamente con un andrologo esperto che potrà escludere cause organiche alla base della disfunzione sessuale e, sopratutto, potrà stressarle il concetto di quanto sia importante lo stile di vita.
Cordialità