Utente 339XXX
Salve, è da una decina di giorni che percepisco dei battiti strani dal cuore.
Normalmente la mia frequenza cardiaca è sui 70-80 bpm tuttavia in questi giorni quando mi è capitato di misurarla ho riscontrato valori fino a 48 bpm.
Mi capita ad esempio quando mi alzo da seduto o steso che sento il cuore rallentare (sotto i 60 bpm) e battere molto più potentemente.
inoltre a spesso sento variazioni di frequenza nell'atto espiratorio (dove calano bruscamente) e nell'atto inspiratorio (dove aumentano), mentre altre volte è sotto i 60 sia in espirazione che in inspirazione.ed è una sensazione molto fastidiosa e che mi allarma in quanto sono abituato ai soliti 70-80
Misurandoli di seguito ho valori che variano da meno di 60 a piu di 80 bpm e lo sento anche misurando i battiti sul polso dove ho battiti molto lenti che si alternano a battiti più veloci.
vi ringrazio anticipatamente, buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le variazioni della sua frequenza incluse quelle a seconda degli atti respiratori sono normali
cio chenon mi i pare normale é che un ragazzo di 24 anni stia a misurarsi le,pulsazioni.
io alla sua eta mi occupavo di altro.

arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta.
Mi capita di misurare le pulsazioni perchè sento effettivamente i battiti molto lenti, soprattutto quando faccio uno "sforzo" dall'esser a riposo e sento come una sensazione di fastidio al centro del petto. ho come la sensazione che il cuore non reagisca al nuovo sforzo o che comunque ci metta un pò di tempo per "riprendersi" mentre prima reagiva subito e soprattutto non avevo battiti veloci e lenti in successione. inoltre non ho mai avuto i battiti cosi bassi, addirittura a 48.
Ieri ad esempio dopo uno sforzo avevo la solita sensazione di fastidio e cuore lento, dopo aumentò un po e subito dopo è di colpo rallentato,senza una variazione graduale.
Alla fine, e concludo, mi capita la stessa sensazione quando provo una emozione: prima i battiti mi aumentavano mentre ora quando la provo, il cuore rallenta molto.
Spero di non esser tediante,vorrei solo capire se devo far qualcosa o nulla, visto che sono cose che non mi sono mai capitate e sono apparse improvvisamente.
fra le altre cose, non so se può essere utile, ho come un mal di schiena nella zona interscapolare che viene e va nel corso dei giorni.il mio medico mi ha dato degli antinfiammatori ma non ho avuto grandi miglioramenti.
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei deve solo smettere ti contarsi i battiti
Spenga il computer e vada in giro a trovare una ragazza che le faccia battere il cuore per qualcosa di serio

La saluto
[#4] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
non è che li misuro, ma quando succede li percepisco in maniera forte e non posso fare altrimenti.è una cosa che purtroppo scoccia anche me.
quindi posso star tranquillo anche con sti battiti piu bassi del normale e che cambiano spesso frequenza?posso star tranquillo se anche sotto sforzo il cuore va sotto i 60 e sento come se non ce la fa ? purtroppo ho avuto casi di infarto in famiglia e questi nuovi sintomi mai avuti mi preoccupano.
La ringrazio nuovamente
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha una frequenza normale
se ne faccia una ragione

la saluto
cecchini
[#6] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
mi scusi dottore, ma come mai quando provo delle emozioni o quando mi alzo dal letto o dalla sedia, il battito rallenta e diventa più potente e sento una strana sensazione al centro del petto e alla gola?prima reagiva diversamente, non provavo queste sensazioni.
e perchè il battito varia continuamente come se fosse aritmico?
Grazie infinite, dovrebbe essere l'ultima volta che la tedio.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perche ' la frequenza varia a seconda della posizione sdraita, seduta od eretta....lei NON e' uno pneumatico che gonfia a 2,2 atmosfere e rimane cosi.
Se poi un ragazzo di 24 anni si fissa su una frequenza cardiaca comprende bene che il problema non e' cardiologico ma psicologico.
Le ho gia' risposto piu' volte.
Ovviamente libero di credermi o no, ma io piu' di questo non ho da dire.
Puo' scrivere ad altri cardiologi di medicitalia, che sono bravissimi, per avere anche la lro opinione.
Da parte mia NOn le rispondero' piu'. (e' la decima volta...)
[#8] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
mi scusi , forse non ci siamo capiti.
so perfettamente che la frequenza varia a seconda di come si è messi o di ciò che si fa.
proprio per questo ho chiesto, perchè li dove il mio corpo prima reagiva aumentando i battiti quando mi alzavo o provando una emozione, ora si ha l'effetto opposto con un rallentamento dei battiti e un aumento della potenza e una sensazione spiacevole al centro del petto e gola. La frequenza mi varia anche stando sempre in piedi o sempre seduto o sempre sdraiato. ho battiti veloci che subito si stoppano e in seguito riaumentano, senza cambiar posizione o altro.spero di essermi spiegato e che abbia voglia di rispondermi
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha dei notevoli problemi di ansia.
E pensa ch il suo cuore non varii di frequnza anche nella stessa posizione.
Detto questo, se vuole convincersene, programmi un Holter cardiaco delle 24 ore.
Sara' un esame inutile, che la convincera' che la sua frequenza ha valori perfettamente normali come quelli che lei stessa indica.

la saluto
[#10] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, volevo dopo un po di tempo raccontarle quello che mi è successo l'altro ieri.A seguito di una eccitazione abbastanza forte, il mio battito è rallentato di colpo fino a 46 bpm. La sensazione che provavo è sempre la solita, con fastidio generalizzato nel petto.Vorrei chiederle come mai ultimamente mi succede questo?non dovrebbe aumentare il battito durante l'eccitazione o durante una emozione in generale?Grazie
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Legga la mia
Precedente risposta
Saluti
Cecchini
[#12] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio per la sua immensa pazienza,
ma come mai mi succede solo ora, come mai questo cambiamento? fino a non molto tempo fa quando mi eccitavo o provavo sensazioni "adrenaliniche" il mio battito aumentava sempre ed era piacevole, mentre ora rallenta di molto e mi da una brutta sensazione al petto (me ne accorgo del battito rallentato anche grazie a questo).
Grazie
[#13] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
la prego dottore, mi risponda per favore
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha dei problemi di pertinenza psichiatrica, di ossessivita.
e quindi si deve rivolgere ad uno psichiatra e non ad un cardiologo
la saluto

cecchini
[#15] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
ma rispondere a quello che è il mio ultimo dubbio ,no?
Grazie comunque