Utente 415XXX
Salve dottori, ieri ho avuto un rapporto con il mio ragazzo con penetrazione, quando ha estratto fuori il suo pene quest'ultimo era ricoperto di un liquido semitrasparente e un po' bianco, lui dice che è assolutamente naturale in quanto fosse il mio liquido vaginale in quanto effettivamente ero eccitata più del solito e avevamo iniziato da meno di due minuti, inoltre il suo orgasmo è arrivato dopo più di mezz'ora e al di fuori dalla mia vagina in quanto si è dovuto masturbare per venire circa qualche minuto dopo la penetrazione, posso stare tranquilla per quel liquido? Mi spiego meglio, la penetrazione è durata mezz'ora ma lui è venuto fuori dopo qualche minuto e tramite masturbazione, sono a rischio? Cos'era quel liquido?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Può essere liquido pre-seminale maschile misto al suo liquido vaginale. Non c'è rischio in quanto il liquido è privo di spermatozoi e una gravidanza si ha con una eiaculazione intravaginale. Il consiglio è di organizzarvi con metodi contraccettivi per non avere gravidanze indesiderate. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Quindi lei pensa che fosse impossibile che fosse sperma? Cioè lui è venuto veramente dopo molto, sono un po' paranoica, però ho letto su internet che effettivamente le donne possono avere perdite di liquido biancastro, inoltre lei mi assicura che il liquido presemiale non possa indurre a gravidanza? Buona domenica e grazie mille per la disponibilità!