Utente 282XXX
Salve sono un ragazzo di 38 anni alto 176cm e peso 81 kg,sono per natura una persona ansiosa e ho assunto per 10 anni benzodiazepine,sono circa 4 mesi che non assumo più benzodiazepine dopo un periodo di disintossicazione davvero faticoso,ho sempre il cuore che mi batte sempre forte da quello che ho letto su internet dovrebbe essere cardiopalmo che mi dà molto fastidio specialmente quando cerco di addormentarmi ma lo accuso anche di notte quando faccio brutti sogni,come medicine assumo solo il lovibon 5mg mezza compressa al mattino ho la pressione minima alta 90 anche 100 invece la massima è sempre nella norma 120 anche 110,non assumo altri farmaci,circa un anno fa feci un ecodoppler è tutto risulto nella norma sono ex atleta,i battiti sono nella norma cioè vanno da un minimo di 60 a un max di 85 ma di rado arrivano suoi 85,sto cercando di scendere di peso,esiste qualche farmaco che possa tenermi il cardiopalmo sotto controllo che non siano ansiolitici?ho faticato davvero ma davvero tanto per eliminarli e non vorrei riprenderli
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
beh innazitutto congratulazioni per definirsi ragazzo a 38 anni..
detto questo il dosaggio di Lobivon che sta assumrndo considerando il suo peso ed i suoi valori é....pediatrico.
una persona come lei dovrebbe asumerne almeno una intera

la saluto

cecchini
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dott Cecchini per avermi risposto,bhe io mi sento ancora ragazzo o forse non voglio fare i conti con gli anni che passano..,assumendo 1 compressa di lovibon non rischio di far abbassare troppo la pressione massima che è sempre nella normalità cioè 120 al mattino ma alla sera 110,la minima raramente scende ad 80,ho dimenticato di raccontare una cosa importante all'età di 15 anni dove già da 2 anni praticavo pugilato a livello agonistico siccome accusavo battiti veloci con un ecocardiogramma mi èstata accusata una fibrillazione atriale parossistica avevo battiti molto alti 120 forse... sono stato ricoverato dal cardiologo che seguiva mio padre e dopo innumerevoli controlli negativi mi hanno effettuato uno studio del cuore inserendo una sonda nell'arteria vicino l'inguine ed hanno scoperto che ho una doppia via nodale,sò che è una cosa che può essere trattata con il laser ma lo specialista si è sempre rifiutato anche l'anno scorso quando sono stato a visita mi ha liquidati dicendo che è meglio di no,l'unica raccomandazione e di non fare sport come body building,dall'età di 15 anni fino a 26 anni ho continuato a praticare sport agonistico e sinceramente non ho mai avuto problemi di tachicardia,anche oggi non ho problemi di tachicardia ma di questo cuore che batte troppo forte e sta iniziando veramente a dare fastidio,lei cosa ne pensa nei limiti del consulto e sulle notizie un pò date alla mano che le ho scritto?secondo lei posso assumere il lovibon una compressa intera con una pressione di 120massima e 100 minima?
la ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente si, anche se la prescrizione del farmaco va sempre fatta dal Cardiologo che la segue e non certo da me per via telematica.
Per cio' che concerne la doppia via nodale, dato che le ha gia' dato problemi in passato penso che un tentativo di ablazione possa essere prospettato.
Ma anche questo spetta consigliarlo al Cardiologo che la segue e non certo da me, che so poco di lei.
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dott ho assunto una compressa di lovibon ne ho assunta prima mezza dopo dieci minuti ne ho assunta un altra mezza quindi una intera,mi potrebbe spiegare velocemnete in cosa consiste questa operazione?quanti giorni di ricovero quanto dura la stessa,e pericoli della stessa?nell'ospedale dove lavora praticate questo tipo di operazioni?
grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tratta di inserire dei cateteri attraverso i vasi dell'inguine, in anestesia locale e di arrivare fino dentro le cavita' cardiache per cercare di individuare vie anomale di conduzione.
Se vengono trovate possono essere "bruciate" e quindi interrotte.
Di solito occorrono un paio di giorni di ricovero.
All'Ospedale di Pisa ed al CNR di Pisa vengono eseguite quotidianamente.
Arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dott la aggiornerò per quanto riguarda la pressione e i battiti assumendo 5mg di lovibon valuterò anche una visita nel caso il mio cardiologo rifiuti a priori ancora una volta l'oeprazione visto che sicuramente non esente da rischi ma mi sembra di capire che non è un operazione pericolosa
la ringrazio saluti
[#7] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buona sera dott. cecchini,assumo il lovibon 1 compressa da 5mg da circa 8 giorni i battiti già dal terzo giorno si sono normalizzati non accuso più cardiopalmo per fortuna,rimane però la pressione sempre alta ma solo la minima,la mattina appena sveglio è sui 120-100 o 90 il pomeriggio e la sera di solito è 110-90 alcune volte 85,come scrivevo nei post precedenti sono in sovrappeso al momento 80kg per 176cm di altezza sto cercando di perdere altro peso,volevo sapere se secondo lei è meglio continuare con il lovibon e cambiare farmaco vista la mia pressione minima che oscilla tra i 100 della mattina e gli 85 della sera.. sono per natura una persona ansiosa non vorrei fosse quest'ansia a farmi alzare la pressione,vorrei sapere se corro rischi a lungo termine con una pressione minima uguale a 90
cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Basta aggiungere al Lobicon un Ace inibitore od un calcio antagonista che il suo cardiologo potra' rpescriverle (anche il Medico curante, del resto)
Arrivederci

cecchini
[#9] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio
[#10] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buona sera dott. cecchini volevo chiarire un dubbio se mi può aiutare gentilmente,come dicevo sopra sono una persona di natura ansiosa ho assunto per anni benzodiazepine ma adesso non le assumo più,ho letto che i betabloccanti sono utili per calmare l'ansia e sono utili quando si dismettono farmaci come le benzodiazepine,ma in che modo i betabloccanti quindi il lovibon che assumo io possono calmare l'ansia?e una volta non assunti più posso causare fenomeni di astinenza?
cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No i beta bloccanti NOn creano dipendenza.
Se si decide di interromperli si consiglia di scalarli lentamente, nel giro di pochi giorni solo per evitare bruschi rialzi della frequenza.
E' come quando si tengono le redini corte ad un puledrino ribelle e si decide di allentarle,,non si fa mai velocemente.
Cordialita'

cecchini
[#12] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
e per quello che riguarda l'ansia?cioè che i betabloccanti posso contrastare l'ansia cosa significa? che agiscono anche sul cervello?
cordialmente
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No .
Significa che riducono gli effetti del sistema nervoso alla periferia, come ad esempio sul cuore.
Arrivederci

cecchini
[#14] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie
saluti
[#15] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buon giorno dott. Cecchini sono ancora qui a chiedere un suo aiuto,sono oramai svariati giorni che assumo il lovibon 1 compressa e le cose riguardo al cardioplama sembravano andare meglio ma purtroppo vanno molto peggio!durante il giorno riesco a convivere ma se mi metto a letto mi sento il cuore uscire dal petto,lu pulsazioni sono buono vanno dai 60 agli 80 battiti anzi raramente arrivano a 80 la pressione è anche migliorata la mattina è 120/100 o 90 ma già misurandola ad ora di pranzo è sui 110/90 o 85,essendo un tipo molto ansioso infatti fino a un anno fà assumevo il lexotan e ricordo comunque le palpitazioni non erano così forti ma da quando non assumo più il lexotan è diventato davvero un calvario,2 o 3 anni fà feci una visita cardiologica e li il cardiologo mi diede il lovibon nell'ecografia nulla da segnalare,l'anno scorso ho fatto l'esame del sangue compreso la tiroide ed era tutto nella norma,le mie domanda sono: può essere pericoloso questo battito così potente?esiste qualche medicina per calmare il battito?la doppia via nodale potrebbe essere causa di questo problema?la mia più grande paura è quella di ritornare ad assumere ansiolitici,voglio precisare che non assumo droghe non prendo nemmeno il caffè,oltre al lovibon assumo il lucen 20 mg per una gastrite ipersecretiva dalletà di 23 anni
cordiali saluti
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ma di quale doppia via nodale va farneticando?
Guardi lei NON ha bisogno di ansiolitici ma altri farmaci che sono di pertinenza psichaitrica, proprio perche' lei ha una qualita' di vita ridotta dai suoi problemi ossessivi.
Con questo la saluto

cecchini
[#17] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
dottore ci sono stato dallo psichiatra mi è stata diagnosticata una depressione ansiosa... mi sono curato e sto bene tranne qualche sintomo legato all'ansia che mi porterò sempre con me,mi meraviglio della sua risposta legga la replica 2 li ho scritto di quando mi è stata diagnosticata la doppia via nodale cosa che secondo lei farnetico,nella replica 5 mi ha risposto così <Si tratta di inserire dei cateteri attraverso i vasi dell'inguine, in anestesia locale e di arrivare fino dentro le cavita' cardiache per cercare di individuare vie anomale di conduzione.
Se vengono trovate possono essere "bruciate" e quindi interrotte.
Di solito occorrono un paio di giorni di ricovero.
All'Ospedale di Pisa ed al CNR di Pisa vengono eseguite quotidianamente.>
prima di rispondere magari era meglio che leggeva il precedente
cordiali saluti
[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei avesse avuto davvero una doppia via nodale gliela avrebbero ablata, altrimenti perche' non l'hanno fatto - dato che avevano i cateteri inseriti ?..

Per cortesia ci mandi il referto copia ed incolla di quell'esame ?

Capisce che c'e' qualcosa che non torna...
[#19] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
dottore appena avrò tempo scannerizzo i documenti e glieli mando,perchè non l'hanno fatto?bhe non saprei proprio a questo punto sono curioso anche io... forse perchè avevo solo 15 anni??non lo sò
saluti
[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
semmai a maggior ragione andava fatta l'abklazione...mica si fa ad 80 anni....
[#21] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
ecco il referto



ANAMNESI: Riscontro occasionale di brevi episodi di F.A.
parossistica in giovane sportivo (pratica il pugilato da alcuni mesi).
PARAMETRI BASALI: L.C. 1000 sec.; A-H: 65 msec.j H-V: 40
rosee.
STIMOLAZIONE VENTRICOLARE: PRE-V (600 msec.): 240 msec.
Retroconduzìone decrementale, con evidenza di "jump" retrogrado.
STIMOLAZIONE ATRIALE:
- su ciclo sinusale: inducibile "jump" nella conduzione
anterograda (A-H 110-190 msec. per S1 460-450 msec.);
- su striai pacing 700 msec: inducibile "jump" nella
conduzione anterograda ((A-H 90-200 msec. per S2 600-590
msec . ) ;
- PRE-NAV su ciclo sinusale: 280 msec.
" " su S1-S1 700 msec. 320 msec.
NON INDUCIBILI TACHIARITMIE SOPRAVENTRICOLARI IN CONDIZIONI H BASALI E DOPO SOMMINISTRAZIONE DI ATROPINA.
r
CONCLUSIONI: Presenza di Doppia Via Nodale.
[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi le ha risposto pochi minuti fa il Collega Dr. Rillo in un altro post che ha inviato: cosa ci fa...gli indovinelli?

http://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/534132-doppia-nodale.html

La saluto

cecchini
[#23] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
è una questione di correttezza nei suoi confronti
cordiali saluti