Utente 303XXX
Buongiorno, dopo aver fatto un'isteroscopia operativa (per rimozione aderenze dovute a raschiamento) due anni fa, ho iniziato ad avere dolori pelvici: li sentivo principalmente sia ai sinistra che a destra dell'utero (a me sembra in corrispondenza delle ovaie) ma delle volte anche ai lati sinistra e destra della pelvi; li sentivo sempre tutti i giorni, a volte con più episodi altre volte meno; fitte che durano pochi secondi; ho fatto ecografie, tampone vaginale e cervicale ma non è mai risultato nulla; la mia ginecologa mi ha fatto prendere 2 cp al giorno per 20 gg di pelvilen dual act e a seguire 2 cp al giorno per 20 giorni di pelvilen forte che ho terminato ad aprile; finita la cura andavo meglio: i dolori li sentivo sempre tutti i giorni, ma mentre prima della cura li sentivo 20 volte al giorno, dopo la cura li sentivo "solo" 10 volte al giorno...; ora è 15 gg che sto assumendo progeffik 200 una caspsula vaginale la sera (per pianificare una nuova gravidanza) e si può dire che i dolori non li sento più: può essere grazie al progesterone? Quindi si può pensare che i dolori arrivavano dall' utero? Dovuti a cosa? Ma quando finirò l'assunzione di progesterone il problema ricomparirà? Visto che sto pianificando una gravidanza non è che questi dolori (non avendo ancora scoperto la causa) mi possono comportare un'altro aborto? La ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora penso dovrebbe chiedere alla sua ginecologa di indagare nell'ipotesi di una endometriosi addominale. i suoi sintomi mi fanno sospettare una situazione del genere e comunque bisognerebbe escluderla. il fatto che risponda alle terapie ormonali accende il sospetto. cordialmente
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno,
la ringrazio per la risposta data;
mi potrebbe dire quali sono gli esami da fare per indagare l'eventuale endometriosi? L'endometriosi può essere causa di aborti?
Lei mi scrive " il fatto che risponda alle terapie ormonali accende il sospetto", perchè? il progesterone svolge un'azione "antinfiammatoria"?
La ringrazio!
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
gentile signora gli esami da fare sono innanzi tutto una visita ginecologica accurata, quindi una ecografia o megliom una risonanza magnetica con l'indicazione di ricerca endometriosi. alcuni marcatori possono essere aumentati (Ca 125 , Ca 19.9) ma se non lo sono non vuol dire niente. Il fatto che la terapia estroprogestinica riduca la sintomatologia può essere ujn indizio perchè la pillola agisce sulla endometriosi come sull'utero perchè il tessuto è lo stesso. quindi se la terapia funziona è perchè inibisce il tesuito endometriosice situato al di fuori dell'utero ovvero nella parte bassa della pancia. cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, mi ha chiarito il dubbio! Mi scusi, le chiedo un'ultima informazione: l'endometriosi può essere causa di aborti?
[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile signora, le donne che soffrono di endometriosi avrebbero un maggior rischio di andare incontro a complicanze come gravidanze extrauterine e aborti spontanei in una percentuale elevata di casi. Inoltre, fra le donne con una storia di endometriosi la cui gravidanza è progredita oltre le 24 settimane è stato evidenziato un rischio superiore alla media di complicazioni, tra cui emorragie (ante e post-partum) e parto pretermine. Una possibile spiegazione potrebbe risiedere nel fatto che l'endometriosi è associata ad un’aumentata infiammazione dei tessuti e a cambiamenti strutturali e funzionali nel rivestimento dell'utero e per questo sarebbe ipotizzato un alterato il processo di impianto dell’embrione e di sviluppo della placenta, predisponendo ad esiti negativi della gravidanza. cordialmente
[#6] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta precisa che mi ha dato. Buona giornata
[#7] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
buona giornata a lei. cordialmente