Utente 412XXX
Salve, dottore ho letto le varie risposte in relazione alla mia problematica, ma mi sento di porle una domanda . Sin da giovane ho sempre avvertito exstrasistole, e sino ad oggi ho eseguito due esami holter dai quali è risultata la presenza di varie (18) extrasistole sopraventricolari. e eletrocardiogramma che è risultato nella norma. Sia dal referto del cardiologo e sia leggendo le vostre risposte, entrambi i risultati delle su indicate analisi sono risultate nella norma. Da qualche mese la situazione si è modificata, e da ciò la mia domanda:
ultimamente mi capita di avvertirne molteplici in breve tempo e in diversi momenti della giornata , ( es. 3/4 extrasistole a distanza di una ventina di secondi circa tra loro), diversamente da prima che erano più sporadiche durante l'arco della giornata. Quello che mi preoccupa è che a volte durante la giornata si presentano diverse extrasistole ravvicinate tra loro, ripeto i battiti prematuri non sono consecutivi ma con distanza variabile (es: in un ora mi capita di averne una isolata e magari dopo 3 ore ne avverto 3/4 ravvicinate a distanza di pochi secondi tra loro).
Vorrei sapere se l'incremento di queste extrasistole durante l'arco della giornata può essere considerato pericoloso.
GRAZIE RESTO IN ATTESA DI UN SUO RISCONTRO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non sono assolutamente pericolose e se ha fatto un ecocardiogramma ed è risultato negativo non deve fare nulla, se non tranquillizzarsi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore seguirò il suo consiglio, mi rendo conto che nel mio caso situazioni di ansia e stress influiscono molto,
grazie per la risposta.
cordiali saluti