Utente 406XXX
Salve.vi scrivo perché sono 6 mesi che attraverso un periodo di stress.Ho letto su internet che lo stress può provocare una dilatazione del ventricolo sx.Vi volevo chiedere se è vero.Io ho fatto l'ecocardio e l'holter 3 mesi fa tutto ok e il test da sforzo circa 8 mesi fa.Vi volevo chiedere se in un soggetto così giovane come me si possa verificare la cardiomiopatia da stress e se è il caso di ripetere gli esami?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi lo stress non provoca certo una dilatazione del ventricolo sinistro.
Lo stress, poi, e' una parola abusata e spesso impiegata a casaccio.
Lo stress vero puo' provocare danni cardiaci alla lunga, attraverso il continuo stimolo simpatico (aumento ella frequenza, della pressione, della vasocostrizione, e della eccitabilita' miocardica).

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Quindi secondo lei posso stare tranquillo per quanta riguarda ciò?Inoltre dottore le volevo chiedere come mai dopo uno spavento sento allo braccia come se il sangue "si buttasse"?E sento anche a volte non dopo uno spavento il battito tra le scapole.È normale?Posso stare tranquillo?3 mesi fa ho fatto eco e 2 holter tutto apposto.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ma certamente
Si tranquillizzi.
Mi pare molto ansioso

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore molto gentile Buon lavoro.