Utente 390XXX
Buongioro cari Dottori, mio marito ha 32 anni è seguito da un andrologo ed Io 28 anni.
Ho ritirato lo spermiogramma e i valori sono i seguenti:
colore bianco grigiastro
quantità 4 ml
fluidificazione completa entro i 30'
visdcosità normale
fruttosio 235mg%
zinco 19mg%
Mar test negativo

Motilità normale 1 ora 55%
motilità ridotta 1 ora 15%
motilità assente 1 ora 30%

Motilità normale 2 ora 45%
motilità ridotta 2 ora 20%
motilità assente 35%

Motilità normale 9 ora 10%
motilità ridotta 9 ora 35%
motilità assente 55%

Forme tipiche 60% v.n. 70%-90%
variazioni fisiologiche 15%
Forme immature 10%
forme degenerative 15% cellule spermatogene 2%

nemaspermi per ml 35.000.000
test all'arancio di acridina 80% dna doppia elica

Le mie analisi invece sono le seguenti effettuate nel 21esimo giorno:
fsh 3.1mUi/ml
Lh 6.5 mUI/ML
17 beta estradiolo 136 pg/ml
prolattina 9.5 ng/ml
progesterone 15.4 ng/ml
tsh 1.92 u/ml
ft3 2.9 pg/ml
ft4 8.6 pg/ml

Esiste la possibilità di una gravidanza naturale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Lettrice,

l'esame inviatoci con i parametri di riferimento indicati è sicuramente fatto non seguendo le attuali indicazioni date nel 2010 dall'OMS e quindi è bene ripeterlo.

Detto questo comunque alcuni valori presentati farebbe pensare ad una situazione non negativa ma su ricordi che "la possibilità di una gravidanza naturale" non dipende solo da uno spermiogramma normale.

Se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta Dottore. La mia situazione fortunatamente è ottima. Ho eseguito tutti i controlli e per me non ci sono problemi.
L'andrologo di mio marito gli ha consigliato di assumere per 90 giorni Spergin forte. Lei è d'accordo con questa terapia? Ci sono buone possibilità di migliorare lo spermiogramma con questa terapia?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

partendo dalla premessa che l'esame del liquido seminale di suo marito, anche se fatto in un laboratorio non aggiornato e dedicato, sembra non aver problemi, l'utilizzo poi di integratori o vitamine varie è sempre una indicazione clinica molto personale e soggettiva; io personalmente punterei ad avere prima un esame del liquido seminale più attendibile.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Gli integratori sono stati consigliati al fine di aumentare il numero di spermatozoi. Appena terminata la cura provvederemo ad effettuare un nuovo spermiogramma in un altro laboratorio.
Grazie mille per i consigli Dottore.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!