Utente 418XXX
Salve,
operato di varicocele sx un anno fa, precisamente il 3 Giugno 2015. A distanza di un anno, dopo un miglioramento post intervento, i valori sono peggiorati; riporto dati di confronto:

Prima dell'intervento Dopo 8 mesi Dopo 13 mesi

Volume: 3,5 ml 2,5 ml 2 ml

Numero sp per ml: 22 milioni 50 milioni 42 milioni

Numero totali: 77 milioni 125 milioni 84 milioni

Motilità spermatica:

Dopo 9 ore: 30% (mobili (a+b)) 30% (mobili (a+b)) 30% (mobili (a+b))
10% (motilità progressiva (a)) 10% (motilità progressiva (a)) 5% (motilità progressiva (a))

Dopo 24 ore: 1-2% (mobili (a+b)) 10% (mobili (a+b)) 0% (mobili (a+b))
0% (motilità progressiva (a) 0% (motilità progressiva (a)) 0% (motilità progressiva (a))

Vitalità
(Test dell'eosina) : Vitali:80% Morti:20% Vitali:80% Morti:20% Vitali:70% Morti:30%


Agglutinazione
spermatica: Specifica: ++-- Specifica: ++-- Specifica: ++--
Aspecifica: +++- Aspecifica: ++-- Aspecifica: +++-


Gardnerella: SI NO SI

Inoltre testosterone in diminuizione a 391,5 ng/dl e prostatite presente.

Perchè questa diminuizione di volume e numero, soprattutto motilità spermatica progressiva(a) passata da 10 a 5%, meno di prima dell'intervento, quale può essere la causa?Potrei avere un nuovo varicocele?Mi hanno detto che il valore da prendere in considerazione per la fertilità è proprio questo della motilità dopo 9 ore, è vero?
Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ha informazioni un pò confuse o non corrette; "il valore da prendere in considerazione per la fertilità NON è proprio quello della motilità dopo 9 ore...".

Ripeta l'esame del liquido seminale in struttura aggiornata e dedicata e poi risenta ora il suo andrologo di fiducia che si spera abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Detto questo poi, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottore la ringrazio intanto per la risposta, siccome sono un pò preoccupato può dirmi quindi cosa ne pensa delle ultime analisi ai fini di un concepimento:

Volume: 2 ml
Numero sp per ml: 42 milioni
Numero totali: 84 milioni

Motilità spermatica:
Dopo 1 ore: 70% (motilità progressiva (a)) - 60% (motilità progressiva (a));
Dopo 3 ore: 60% (motilità progressiva (a)) - 40% (motilità progressiva (a));
Dopo 6 ore: 50% (motilità progressiva (a)) - 20% (motilità progressiva (a));
Dopo 9 ore: 10% (motilità progressiva (a)) - 5% (motilità progressiva (a));
Dopo 24 ore: 0% (motilità progressiva (a)) - 0% (motilità progressiva (a));

Indice di motilità dopo un'ora: 2-3(b-a)
Velocità di progressione rettilinea: 12-14mm/30 minuti

Vitalià
(Test dell'eosina) : Vitali:70% Morti:30%

Agglutinazione
spermatica: Specifica: ++-- Aspecifica: +++-

Spermiocitogramma: Normali: 30%, Anormali: 40%, Immaturi: 30%

Morfologia secondo Kruger: con morfologia normale: 10%

Scusi se insisto, ma non è comunque normale un peggioramento dopo un anno dall'intervento? Deve esserci qualcosa che ha scatenato ciò.
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le dico semplicemente che il suo esame, anche se fatto non seguendo le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2016, non esclude la possibilità di una gravidanza ma si ricordi poi che questa non dipende solo da un esame del liquido seminale e, se desidera comunque avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottore,
visto che è più di un anno che pago visite da diversi specialisti e a quanto pare mi ritrovo ancora se non al punto di partenza quasi, Le chiederei gentilmente se può suggerirmi uno specialista ed un laboratorio dove effettuare le analisi in Sicilia.
La ringrazio.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo sulla questione "indicare un collega o un laboratorio dove effettuare le analisi" le dico che questa non è la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale.

Questo quesito è bene porlo, in prima battuta, al suo medico di fiducia e poi comunque, in altre sezioni del nostro sito, può sempre trovare un aiuto più mirato alla sua domanda.

Ancora un cordiale saluto.