Utente 418XXX
Gentili dottori, è la prima volta che mi trovo a chiedere un consulto online, ma purtroppo mi trovo all'estero per le vacanze e non ho la possibilità di farmi visitare dal mio andrologo.
Sono un ragazzo di 21 anni, e da ormai 2-3 giorni sento un lieve fastidio al testicolo sx, non dolore, è come una sensazione di disagio che mi fa avvertire la sua presenza.
La sensazione sussiste soprattutto quando sono seduto/sdraiato, mentre mentre cammino quasi scompare.
Inoltre non sento nessun tipo di dolore, nè palpando il testicolo in sè (delicatamente) nè sopra di esso (maneggiando il funicolo sento ovviamente una sorta di fastidio ma credo sia perchè è una zona sensibile, in ogni caso nessun tipo di dolore).
L'unica cosa è questa sensazione di faatidio, che mi si è presentata appunto la sera dell'altroieri.
Ora, una piccola premessa: sto facendo un interrail, ossia un giro dell'Europa in treno, quindi mi capita di stare molto tempo seduto con pantaloncini non proprio larghissimi (il giorno in cui ho cominciato a sentire questa sensazione per esempio sono stato in treno 5 ore e passa); inoltre, da quando questa condizione si è presentata, sono stato sempre a tastare per scoprire se stava peggiorando o meno, avendo il terrore di una torsione, è possibile che abbia influito sul suo persistere?
Chiedo un consulto online perchè trovandomi ora in Polonia, sarebbe abbastanza prolematico farmi visitare qui, dovrei recarmi al pronto soccorso e avrei difficoltà a spiegarmi con termini medici dettagliati, dal momento che parlo solo l'inglese.
L'unica cosa che ho notato è che il testicolo sx risulta impercettibilmente piú piccolo del dx, ma ripeto, non ho dolore vero e proprio di nessun tipo.
La mia domanda è la seguente: dovrei preoccuparmi e recarmi al pronto soccorso per una visita o è un disagio passeggero? Il terrore di una torsione e il trovarmi all'estero mi rendono piuttosto ansioso; ieri ho sentito un andrologo della mia città per telefono, e mi ha detto che è il caso di preoccuparsi solo se il testicolo sx diventa piú grande del dx e se rientra (ho chiesto se è possibile che rientri senza dolore ma solo con un fastidio e mi ha detto di no) consigliandomi di prendere una tachipirina e dormirci su (stamattina credo fosse leggermente migliorato).
Un'ultima cosa: guardando lo scroto non ho visto vene in evidenza ne gonfiori evidenti, è possibile che si tratti lo stesso di un varicocele?
Grazie infinite per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Escludo che ci sia una torsione testicolare che si presenta con dolore acuto, aumento dimensionale e soprattutto di consistenza del testicolo. E a volte con nausea e vomito. Può essere una lieve infiammazione dell'epididimo o anche un fastidio da varicocele. Insomma nessuna urgenza. Se ne ha, prenda degli analgesici blandi come ha già fatto è tenga sempre slip aderenti ma non pantaloni stretti.
Stia tranquillo. A presto
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Innanzitutto la ringrazio per la professionalità e per la velocità della sua risposta (mi rendo conto che è anche sabato).
Ho del paracetamolo comprato qui, da 500, lo continueró a prendere la sera dopo cena; lei crede che possa andare bene o dovrei comprare qualcos'altro?
Un boxer aderente andrebbe bene lo stesso, altrimenti compreró gli slip.
Un'ultima cosa, posso avere rapporti tranquillamente o dovrei astenermi fino a quando il fastidio sarà cessato?
Ancora grazie infinite per la celerità!
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Ok il paracetamolo. Boxer aderenti dovrebbero essere sufficienti. Se non vigorosi, può avere rapporti sessuali. A presto
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per il suo intervento. Crede sia opportuno sottopormi ad una visita andrologica? Domani mi sposteró per andare a Praga, e conoscendola molto bene avrei la possibilità di prenotarla.
Oppure posso aspettare la data del mio ritorno (6 agosto)?
Chiedo perchè non so quanto sia faile reperire uno specialista in andrologia a Roma in quel periodo.
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta!
[#5] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Reputo che non ci sia alcuna urgenza. Può benissimo farla anche quando torna e anche alla fine d'agosto. Il fastidio migliorerá sicuramente. Casomai, se avesse dolore acuto, si recherà in un pronto soccorso. A presto