Utente 226XXX
Buongiorno, avrei bisogno di un parere riguardo alle analisi da eseguire dopo un trauma avvenuto 4 giorni fa.
In particolare, sono caduta da 1 metro e mezzo di altezza ed ho sbattuto testa e collo nel giardino di casa. Pensando a nulla di grave sono andata a letto con la borsa del ghiaccio nel punto della testa che mi doleva di più che era quello dietro all'orecchio sinistro. La mattina dopo (notte tranquilla) ho iniziato a vomitare ed avere mal di testa e per questo il medico curante ha preferito farmi controllare al pronto soccorso della mia città. Dopo aver eseguito vari test sulle funzioni di equilibrio, vista e coordinamento hanno eseguito i raggi al rachide cervicale ed è risultato un trauma distorsivo del rachide cervicale.
Da qui la decisione di mandarmi a casa e assoluto riposo. Ora a distanza di 4 giorni il mal di testa mi è passato ma è rimasta una certa tensione in tutto il lato sinistro del capo dal collo fino alle tempie (compreso l'orecchio) e ho un dolore a fitte nell'occhio sinistro che è quello che mi preoccupa di più ed in particolare in certi momenti della giornata ho ancora un po' di confusione mentale .
Volevo capire se è tutto collegato alla diagnosi oppure è il caso che esegua ulteriori accertamenti.
La mia paura più grande è la presenza di un ematoma interno

Ringraziando per la disponibilità porgo Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Sembra che non esistano segni di allarme.