Utente 418XXX
Buongiorno,

Dai miei esami del sangue ho rilevato colesterolo 258 e trigliceridi pari a 613.

Premettendo che ho un lavoro sedentario, pratico comunque attività fisica (leggera almeno 30 minuti al gg) e frequento palestra per almeno 3 volte a settimana in cui svolgo attività 'cardio' (corsa moderata 8km/h per circa 40 minuti e 1 ora di attività con pesi). Premetto che mi è' stata diagnosticata una leggera steatosi epatica, con fegato comunque ai limiti della norma.

Non tengo una dieta 'integralista', ma cerco di mantenere una alimentazione più possibilmente equilibrata: inserisco verdura e frutta nell alimentazione, pesce 2/3 volte la settimana, no formaggi, pochi salumi (1 volta la settimana, ma non sempre). Mangio poca carne rossa, prediligo carne bianca. Non bevo bibite e/o alcolici a pranzo e a cena, faccio so di alcolici soltanto il fine settimana (birra e/o cocktails) senza grossi eccessi. Ho sempre fatto esami del sangue annuali e purtroppo questi valori sono spesso alti. Poi periodicamente assumendo una dieta ferrea (non concedendomi praticamente nulla) riesco ad abbassarli. Quest'ultima volta però il valore dei trigliceridi e' molto più alto del massimo raggiunto in precedenza, mai sopra 350, mentre il colesterolo e' migliorato (ultima misurazione precedente 299)

Assumo inoltre da circa 6 mesi olmetec per la pressione arteriosa, in quanto iperteso, che ha appunto ipertriglicemia tra gli effetti collaterali.

Ritiene che il livello di questi valori dovrebbe essere trattato farmacologicamente?

Un valore così alto di trigliceridi potrebbe essere rischioso nell'immediato?

Ringrazio per l'eventuale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Personalmente ritengo che lei sia iperteso proprio per effetto dei valori elevati che riporta e nonostante la giovane età.....per me sono valori che lei deve assolutamente trattare farmacologicamente.
Saluti